donald pippin

Addio a Donald Pippin, il direttore del musical di Brodway

Donald Pippin fiu il celebre direttore musicale di Broadway e direttore d’orchestra del Radio City Music Hall di New York. Insignito del Tony Award per la conduzione del musical “Oliver!” (1963), è morto all’età di 95 anni a Nyack, nello stato di New York. La notizia della scomparsa, avvenuta il 9 giugno, è stata confermata dal “New York Times“.

Chi è Donald Pippin

Direttore, arrangiatore e autore di canzoni, Pippin iniziò la sua carriera a Broadway componendo le musiche di danza per i balletti di “Ankles Aweigh” del 1955. Con le sorelle Betty e Jane Kean. Nel 1960 Pippin fu l’assistente direttore d’orchestra per “Irma La Dolce” e nel 1963 ottenne il suo primo credito a Broadway come direttore musicale di “Oliver!”. Con cui vinse il Tony Award per il miglior direttore d’orchestra e musicale (la categoria fu eliminata l’anno successivo dopo la vittoria di Shepard Coleman per “Hello, Dolly!”).

Tra gli altri ruoli di direttore musicale a Broadway figurano quelli per i musical “110 In The Shade” (1963), “Foxy” (1964), “Ben Franklin in Paris” (1964), “Mame” (1966). Poi ancora “Dear World” (1969), “Applause” (1970), “Seesaw” (1973), “Mack & Mabel” (1974), “A Chorus Line” (1975). E ancora “A Broadway Musical” (1978), “Woman of the Year” (1981), “La Cage aux Folles” (1983), “Jerry’s Girls” (1985) e “The Red Shoes” (1993). Ha fornito arrangiamenti vocali per molte di queste produzioni, oltre che per “The Grand Tour” del 1979. Nonchè i revival di “Mame” del 1983 e di “A Chorus Line” del 2006 e quello di “Hello, Dolly” del 2017.

La lunga e frequente collaborazione di Pippin con il compositore e paroliere Jerry Herman è proseguita nel 2009 quando ha diretto la National Symphony Orchestra. Per il tributo del Kennedy Center.

Pippin è stato un prolifico accompagnatore al pianoforte di artisti come Peggy Lee, Frank Sinatra, Tony Bennett, Ann Hampton Callaway, Julie Andrews. E ancora Alfred Drake, Chita Rivera, Angela Lansbury, Marilyn Horne e Debbie Voigt.