Tiziano Ferro durante una esibizione sul palco dell'Ariston – Sanremo, 10 febbraio 2015.
Tiziano Ferro durante una esibizione sul palco dell'Ariston – Sanremo, 10 febbraio 2015.

È ufficiale: TIZIANO FERRO non condurrà SANREMO insieme ad AMADEUS

Tanto rumore per nulla. Già si fantasticava di un doppione della 69esima edizione, in cui al posto degli amati/odiati duetti di Claudio Baglioni ci sarebbero stati quelli di Tiziano Ferro.

Già si immaginava il cantautore di Latina, seduto di fronte allo storico bianco pianoforte di Sanremo a riproporci quelle canzoni che ormai sono storia della musica italiana. Già lo abbiamo visualizzato e ascoltato mentre dedica canzoni al suo compagno, Victor, che ha potuto finalmente sposare in Italia, quest’estate a Sabaudia.

Tutto risolto in una nuvola di fumo e una secca smentita da parte del manager Fabrizio Giannini.

Tiziano Ferro non sarà né co-conduttore, né co-presentatore al Festival di Sanremo

Se quasi tutto sembra perduto, ciò che viene confermata è una presenza di qualche tipo di Tiziano Ferro alla 70esima edizione del Festival di Sanremo. Troppo poco per la nostra facoltà immaginativa.

Ci restano soltanto i ricordi di uno scoppiettante Tizianone sul palco del Teatro Ariston, nelle edizioni di 2 e 4 anni fa. Comunque vada, il suo contributo sarà eccezionale e insostituibile. Dovremmo solo aspettare e avere pazienza per capire quali saranno i tempi e i modi con cui effettivamente l’autore di “Sere Nere” stringerà questa collaborazione con il Festival di Sanremo.

Il manager Fabrizio Giannini ha dichiarato che, insieme con Amadeus, si sta ragionando e lavorando su alcune idee. Forse – sottolineo, forse –  Tiziano Ferro sarà semplicemente calcolato nel novero dei super-ospiti di Sanremo.

Insomma, quella che sembrava essere ‘la notizia del momento’ era in realtà totalmente priva di fondamento

Non ci resta che aspettare pazientemente news più accreditate. Era già sfumata l’ipotesi che potesse essere Fiorello a spalleggiare Amadeus alla presentazione del Festival. Anche lui sarà un super-ospite insieme a Jovanotti, promettendo una performance memorabile. Per il resto, speriamo che almeno il nuovo album di Tiziano Ferro, prossimo all’uscita, ci consoli dalla sua assenza stabile sul palco dell’Ariston.