alex britti

Licanìas, il Festival a Neoneli (OR) nel segno delle periferie. Con Nori, Britti e tanti altri

A Neoneli (OR) torna Licanìas, un festival di parole, arti e paesaggi promosso dall’Amministrazione comunale con il coordinamento artistico/culturale di Umberto Cocco e Francesca Atzas.

In programma nel cuore del Barigadu, da giovedì 25 a domenica 28 agosto, quattro giornate di incontri, confronti, libri, musica e arti visive. Insieme, tra gli altri ospiti, a Paolo Nori, Maria Rosal Nadales, Monica Demuru, Franco Zecchin, Emilio Casalini, Barbascura X, Alex Britti e Flavio Boltro (in collaborazione con Dromos).

“Periferie” sarà il tema di questa edizione, andando oltre il concetto geografico o urbanistico e ammettendo che la periferia si trova ovunque non ci sia attenzione, ovunque non ci sia investimento. Ovunque non ci sia cura dei luoghi e delle persone.

“Ma forse – riflettono i due coordinatori – non tutto è perduto, e c’è vitalità in quel margine, forme di resistenza si attivano, creatività, arte, culture, sguardi originali, anche di sbieco. Forse partendo dalla periferia, anziché muoversi per raggiungere il centro si potrebbe affermare un discorso inclusivo, in cui ogni parte del corpo unitario trova spazio e attenzione”.