Il 25 giugno del 2009 moriva a soli 50 anni Michael Jackson, il Re del Pop. Un giorno molto triste per i milioni di fan in giro per il mondo che attendevano con ansia il nuovo tour mondiale del loro idolo.

Michael Jackson, la misteriosa scomparsa del Re del Pop

La morte, si dirà in seguito, è stata causata da un’intossicazione di Propofol, un potente anestetico, usato da Michael Jackson contro l’insonnia e somministrato dal suo medico Conrad Murray.
La morte del Re del Pop è stato uno di quegli eventi che ha cambiato la storia, mandando in tilt la rete. I vari siti internet che hanno riportato la notizia e i canali ufficiali della pop star sono stati sommersi di accessi, andando così in crash in pochi minuti.

Stesso discorso per il funerale di Michael Jackson che è stato seguito in diretta da miliardi di persone in tutto il mondo. Con la prematura scomparsa del Re del Pop se ne è andata una delle figure principali della storia del pop. Uno di quegli artisti che ha saputo plasmare la storia della musica, diventando una vera e propria icona di stile.

Dalla straordinaria carriera a Neverland, i misteri sul Re del Pop

A undici anni dalla scomparsa sono ancora molti i dubbi sulla vita e sulla morte di Michael Jackson. Una carriera strabiliante, le accuse di pedofilia e l’affare Neverland, i problemi di salute e la morte improvvisa a un passo dall’inizio del nuovo tour mondiale. Subito dopo la morte dell’artista sono arrivate le accuse di omicidio nei confronti del suo medico curante per la dose letale di anestetico somministratagli. Questo sarà solo l’ultimo di una serie di misteri che, probabilmente, resteranno irrisolti.

Il Re del Pop è stato uno di quegli artisti che ha saputo influenzare l’immaginario collettivo non solo per la sua musica, ma anche per il suo stile unico e inimitabile. Dai tour leggendari, alle coreografie magnifiche, passando per la beneficenza e gli iconici passi di danza; Michael Jackson è stato sicuramente tra gli artisti più influenti del ‘900. Oggi a undici anni dalla scomparsa l’eredita artistica e culturale del Re del Pop è ancora evidente sia nella musica che nella danza.

La nuova serie della figlia Paris Jackson

Nei giorni passati la figlia di Michael Jackson ha condiviso sui social il trailer della nuova serie dal titolo “Unfiltered: Paris Jackson And Gabriel Glenn” – che arriverà su Facebook Watch il 30 giugno.
Nel filmato condiviso si vede una registrazione inedita di Paris e Michael che chiacchierano amabilmente su cosa vorrebbe fare la bambina da grande. La serie in arrivo potrebbe mostrare nuovi particolari inediti sulla vita privata di Michael Jackson che, da sempre, è oggetto di morbosa curiosità da parte dei fan e non.

(Visited 1 times, 1 visits today)