Keith Flint, ex frontman dei The Prodigy scomparso il 4 marzo di quest'anno
Keith Flint, ex frontman dei The Prodigy scomparso il 4 marzo di quest'anno

THE PRODIGY: nuova musica dopo la morte di KEITH FLINT, la band torna in studio

Tramite un post sui loro canali social i The Prodigy hanno fatto sapere di essere tornati in studio per la prima volta dopo la morte di Keith Flint avvenuta nel marzo scorso. La band fa sapere di essere al lavoro su nuovo materiale, non è chiaro se si tratti di musica inedita o di materiale precedentemente registrato con l’ex frontman.

La morte di Keith Flint e il futuro dei The Prodigy

Keith Flint, storico frontman dei The Prodigy, è stato trovato senza vita nella sua casa nell’Essex a marzo. Le prime indagini condotte sul cadavere avevano rivelato una massiccia presenza di alcol e droga. Secondo il medico una morte “sospetta” che ha portato a lasciare aperta sia la strada del tragico incidente che quella del suicidio. Le indagini sono ancora in corso e le autorità cercano di far luce sulla scomparsa di Keith Flint, valutando tutte le ipotesi senza escludere nulla.

I Prodigy a lavoro su nuovo materiale

Da poche ore però i Prodigy hanno sorpreso tutti con un tweet: «Back in the studio making noise. Brand new Prodigy tunes are gonna roll, boooom». Che letteralmente si può tradurre con: «Siamo tornati in studio a fare casino, c’è nuova musica in ballo», cosa che ha fatto subito scalpore tra i fans dei The Prodigy di tutto il mondo. Una notizia decisamente inaspettata anche perché la band, dopo la morte del frontman, aveva ovviamente cancellato tutti i concerti in programma. Sembrava la fine dei The Prodigy quando è arrivato questo fulmine a ciel sereno.

Secondo l’NME si tratterebbe della prima vera sessione in studio della band dopo la morte del frontman. Non ci sono ulteriori notizie, ma la cosa fa ben sperare i fans anche perché potrebbero mettere le mani sulle ultime registrazioni di Keith Flint. Ancora non è chiara la provenienza di questa nuova musica, ma comunque è una notizia che ha fatto scalpore soprattutto dopo i molti mesi di silenzio della band. A questo punto non resta che attendere notizie più concrete e sperare di mettere le mani al più presto su questo nuovo materiale.