Sentenza durissima per Tony Effe; il membro della Dark Polo Gang, uscito recentemente come solista con l’album “Untouchable”, è stato condannato per la rissa alla quale partecipò nel 2019. Il trapper dovrà pagare una salatissima multa di 40mila euro e consegnare pacchi alimentari alla Caritas per i prossimi sei mesi nella zona di Lozzano. Ma cosa è successo, e quando?

Il tutto è accaduto nel 2019, a seguito di una rissa in via degli Avignonesi, a Roma. Tony Effe, rimasto coinvolto in una rissa, è stato filmato da un presente con un cellulare. L’artista, irritato, aveva intimato di cancellare il video, per poi aggredire il malcapitato, fratturandogli la mascella. Con una spranga di ferro. La denuncia per violenza privata e lesioni personali aggravate non è tardata ad arrivare. Oggi, a circa due anni dall’accaduto, la sentenza condanna il trapper romano, il quale aveva aspramente commentato l’accaduto ai tempi:

«Allora a me mi denunciano, mi chiedono i soldi, quando io da Milano devo venire a Roma per fare un processo gratis, non va bene. Se devo venire in tribunale, pagatemi»

Tony Effe, molto attivo sui social, aggiorna costantemente i propri fan riguardo eventi, nuove pubblicazioni e quant’altro. Il trapper ha recentemente pubblicato il singolo “Mi Piace”, in collaborazione con il collega Sfera Ebbasta.

Tony Effe, Sfera Ebbasta – Mi Piace (Visual)

ASCOLTA MI PIACE: https://vir.lnk.to/mipiace Prodotto da ILLMATIC FILM GROUPExecutive Producer: Jacopo PicaDirector: Francesco CarnesecchiProducer: Jacopo Ro…

(Visited 21 times, 1 visits today)