Anche questa edizione di “The Voice of Italy” giunge al termine. La vincitrice è Carmen Pierri per il team Gigi D’Alessio. Porta a casa un grande risultato conquistando il favore del pubblico fino all’ultimo, nella sfida finale contro Brenda Carolina Lawrence del team Guè Pequeno. Alla fine è il brano “Contigo en la Distancia” cantato unplugged a regalargli la tanto agognata vittoria. Una stagione sorprendente dall’inizio alla fine, che ha comunque visto in finale artisti diversi e soprattutto generi diversi.

I giudici sono arrivati ovviamente alla serata con le idee chiare, ma solo Gigi D’alessio alla fine ha predominato. Prima della finale ha detto a proposito di Carmen Pierri: «Anima e cuore, una piccola pop star». Guè Pequeno anche non si è risparmiato, esaltando la tecnica della sua Brenda Carolina Lawrence: «Voce e tecnica incredibili, per me in finale non c’è gara». Elettra Lamborghini ha denominato Miriam Ayaba «evoluzione», in campo musicale ovviamente. Morgan a proposito di Diablo afferma: «La voce deve saper tirare fuori l’anima, la sua lo fa». Una rivincita anche personale oltre che morale.

Simona Ventura lascia i colori sgargianti e sceglie il nero per presentare l’ultima puntata di “The Voice Of Italy”. Sembra sia sotto l’effetto di qualcosa di davvero buono, forse ha bevuto il latte di soia di Elettra Lamborghini perché ha l’adrenalina e i nervi a fior di pelle. La velocità delle voce degna del miglior rapper e l’acutezza delle migliori aquile. La puntata si apre con i Planet Funk che si esibiscono con i quattro finalisti e poi si dà il via alle danze.

Prima prova: il duetto

La prima esibizione è quella di Miriam Ayaba con Lizzo. Portano sul palco “Truth Hurts”. La concorrente sembra perdere gli attacchi delle prime strofe, ma poi tira fuori la grinta e ruggisce insieme alla bomba statunitense.

Carmen Pierri fa la felicità di Gigi D’Alessio nel suo duetto con Arisa. Il duetto è sulle note di “La Notte”. Tecnicamente perfette, ma l’esibizione è forse leggermente fioca per una finale di questo calibro. Le due si tengono per mano tutto il duetto, per abbracciarsi sul finale in una scena che sarebbe dovuta sembrare commovente.

La terza esibizione è di Diablo , nome d’arte di Dominique Chillé Diouf, che si esibisce con Holly Johnson in “Relax”. Una rivisitazione rappata del brano che ha scritto la storia degli anni ’80 e una buona esibizione del concorrente, che sarebbe scomparso totalmente sotto la voce della stella pop.

Ultima ma non ultima Brenda. La cantante si trova a fianco niente meno che Shaggy con il quale si esibisce in un medley di “Angel” e “Boombastik”. Brenda ci mette qualche secondo a prendere il ritmo e l’emozione un po’ tradisce sulla prima parte del brano, meglio nella seconda. Ma d’altronde, non si può rubare la scena a Shaggy.

Seconda prova: la cover

Stavolta è Diablo a dare il via alla seconda manche, con una cover di “Lei” di Gel. Secondo il coach Morgan, uno dei ritornelli più belli della lingua italiana. Scelta discutibile, ma il ragazzo sicuramente alza l’asticella della qualità del brano originale.

Carmen Pierri è la seconda ad esibirsi e la sua è la cover di “Love on top” di Beyoncè. Ottima esecuzione considerato anche la nota difficoltà del brano, che rende fiero Gigi D’Alessio «Volevate una voce a “The Voice”? Io ho portato Carmen che è la voce di “The Voice”».

È “Cheap Thrills” di Sia il brano portato sul palco da Brenda Carolina Lawrence, pupilla di Guè Pequeno che la esalta per aver portato il brano nel suo stile. Ultima ma non ultima Miriam Ayaba che reinterpreta “Get Busy” di Sean Paul con un perfetto mix Italo-Americano che accoglie il favore di Morgan oltre che di Elettra Lamborghini.

Diablo è il primo eliminato dalla corsa alla vittoria

Morgan accetta la decisione del televoto con serenità: «Credo che Diablo vincerà comunque nella vita e nella musica». Le prove del ragazzo non hanno convinto il pubblico a casa che lo elimina alla prima prova. La finale si disputa tra quote rosa e giudici nuovi.

Terza prova: l’inedito

Carmen Pierri apre la prova che riguarda gli inediti e il suo coach Gigi D’alessio mette subito le mani avanti riferendo che la canzone è stata preparata solo in 5 giorni rispetto ad altre. Il brano è “Verso il mare”. Le strofe prendono falsetti alla Giuliano Sangiorgi mentre il brano sembra una versione seria delle ultime hit di Giusy Ferreri. Sicuramente la sedicenne non riesce a tirare fuori il 100%.

“Carte” è il secondo inedito in gara, portato da Brenda Carolina Lawrence. Scritto direttamente dalla partecipante il brano porta un bel groove, ma la voce non è ben scandita e il testo non riesce ad essere chiaro. Paradossalmente il bridge rap è stato decisamente più comprensibile del ritornello. La voce, specialmente il timbro della cantante, si dimostra un’arma a doppio taglio.

Stavolta in coda all’esibizione c’è Miriam Ayaba che già aveva dimostrato di non avere paura degli inediti. Porta anche in finale “Amazonia”, suo cavallo di battaglia. Nulla di nuovo in quanto già avevamo potuto ascoltarlo nelle scorse puntate, ma tra i tre probabilmente è il più forte e quello meglio interpretato. (Ndr. Ha le migliori scenografie tra i concorrenti)

Miriam Ayaba è la seconda eliminata e si piazza sul gradino più basso del podio

Elettra Lamborghini a differenza di Morgan non la prende per nulla bene. Secondo lei è impossibile che la sua concorrente sia eliminata: i numeri social e delle visualizzazioni parlano di un generale apprezzamento. Sinceramente, anche noi la vedevamo bene in finale a giocarsi il primo posto. Morgan critica giustamente il sistema fallace di voto che prevede solo l’sms e quindi esclude i più giovani, e Gigi D’Alessio si contrappone. La coerenza è un dono che a volte manca.

Ultima Prova: l’unplugged

La sfida finale viene aperta da Carmen Pierri. Il brano è “Contigo en la Distancia” di Christina Aguilera. Il brano non è in diretta ma registrato, in quanto la concorrente minorenne non può tornare in studio dopo la mezzanotte. Il coach Gigi D’Alessio la accompagna al pianoforte e la voce di Carmen Pierri è splendida e pulita. Bisogna valutare anche che il brano su registrato potrebbe non avere lo stesso carico emotivo della tensione del live.

Brenda Carolina Lawrence canta “At Last” di Etta James. Il coach Guè Pequeno difficilmente avrebbe potuto fare scelta più azzeccata per la voce ricca di chiaroscuri della sua cantante. Nelle strofe la voce è forse troppo bassa e non arriva chiara, ma appena si alza riesce a trasmettere tutta la sua energia. Calda e coinvolgente, riesce a gestire la tensione e l’emozione, degna di una vera artista.

Nel finale, la tristezza del far presentare Brenda Carolina Lawrence da sola sul palco in quanto Carmen Pierri non può ne essere in studio, né in collegamento dall’hotel, è incommensurabile. Morgan invita Gigi D’Alessio a salire sul palco e fare le veci della sua artista, almeno nel momento della proclamazione. Proprio lui ritira il premio infatti e festeggia al posto della ragazza.

Carmen Pierri “Fa che non sia mai” – Blind Auditions #3 – TVOI 2019

Carmen Pierri canta “Fa che non sia” di Eramo e Passavanti nella terza Blind Audition di The Voice of Italy 2019. Ascolta la compilation di The Voice of Ital…

(Visited 1 times, 1 visits today)