GREEN DAY

C’era tanta voglia di Firenze Rocks: in 4 giorni oltre 200mila spettatori

Il meglio del rock mondiale è passato da ‘Firenze Rocks’ 2022: dal punk dei Green Day al rock-progressive dei Muse, dal funk dei Red Hot Chili Peppers al metal dei Metallica

Quattro giorni di musica, mostre e molto altro, alla Visarno Arena di Firenze, a cui hanno partecipato 200.000 fan provenienti da ogni angolo del globo.
”Un numero impensabile fino a pochi mesi fa” commenta il presidente di Live Nation Italia, Roberto De Luca. “Che conferma la grande voglia di musica che circola, dopo due anni difficili per tutti. Firenze Rocks è un festival conosciuto e apprezzato in tutto il mondo, dal pubblico e dagli artisti. Il binomio con la città è vincente, ne vedremo ancora molti”.

Firenze Rocks si conferma tra i maggiori festival europei

L’edizione 2022 ha visto sul palco anche Placebo, Weezer, Greta Van Fleet, Jerry Cantrell, Nas, The Mysterines, Tedua, Radio Days, Remi Wolf, Savana Funk, The Blind Monkeys e Matteo Crea. Imponente la macchina messa in piedi da Live Nation Italia in collaborazione con il local promoter Le Nozze di Figaro. Dai tecnici agli addetti alla sicurezza, dall’assistenza alle associazioni di volontariato, circa 1000 persone hanno lavorato alla riuscita del festival.

Inoltre, sui canali social del festival e di Virgin Radio (radio ufficiale), nelle prossime settimane, tanti contenuti esclusivi e interviste per rivivere le emozioni di Firenze Rocks 2022 che anche quest’anno ha adottato numerose iniziative per ridurre gli sprechi di acqua, plastica, cibo ed energia, sensibilizzando inoltre il pubblico sull’importanza della raccolta differenziata e di opzioni di trasporto sostenibile.