muri e tempeste cover elettrikaElettrika il progetto di di Martina Cangelosi e Stefano Balbi, presenta l’EP d’esordio dal titolo “Muri e Tempeste”. A un primo ascolto appare evidente un sound a metà tra il cantautorato e l’elettronica. “Muri e Tempeste” è il perfetto anello di congiunzione tra questi due generi che si contaminano e si arricchiscono a vicenda.

Elettrika è un progetto sonoro elegante e raffinato, ricco di sfumature pop ricercate e una parte testuale mai scontata o banale. Il primo punto a favore di questo progetto è la cura nel suono e negli arrangiamenti. Ogni brano mostra una grande varietà che mantiene come filo conduttore le eccellenti parti vocali e la ricercatezza sonora e testuale di cui sopra.

“Muri e Tempeste”, pur essendo solo un EP, ci dà la cognizione di quello che sarà il futuro degli Elettrika

Elettrika è un progetto che osa. Pur restando sempre dritto e diretto, “Muri e Tempeste” si muove su più binari sonori, ora pop, ora rock e ora cantautorale, miscelando tutto con l’uso sapiente dell’elettronica e il grande lavoro fatto sulla parte vocale.

Secondo punto a favore di questo disco è proprio la parte vocale. Ogni singolo brano è originale e molto interessante. Non ci sono voci scontate o già sentite, c’è un lavoro minuzioso che parte dalla voce principale e arriva al singolo coro senza lasciare nulla al caso. Senza esagerare, possiamo dire che a livello vocale siamo davanti a uno dei progetti più interessanti dell’ultimo periodo.

Un ulteriore valore aggiunto a quanto detto fino a questo punto è la parte testuale di “Muri e Tempeste”. I testi sono di buona fattura, eleganti e diretti, niente di troppo artificioso o poco credibile. In questo caso la scelta dell’italiano si rivela vincente, soprattutto grazie quest’aura cantautorale che avvolge parzialmente gli Elettrika.

Elettrika è un progetto sonoro elegante e raffinato, ricco di sfumature pop ricercate e una parte testuale mai scontata o banale

“Muri e Tempeste”, pur essendo solo un EP, ci dà la cognizione di quello che sarà il futuro degli Elettrika. Le idee ci sono, la tecnica e le competenze anche; questa band ha tutte le carte in regola per “estrarre dal cilindro” un full-length di tutto rispetto. Siamo davanti a un progetto molto interessante che ha prodotto cinque brani che si ascoltano con estremo piacere, non annoiano e tengono alta l’attenzione dell’ascoltatore per tutta la loro durata. “Muri e Tempeste” è una buona opera prima che, sicuramente, fa ben sperare per i dischi a venire.

Un sound interessante, cinque brani ben costruiti e con molti buoni spunti e una grande eleganza e ricercatezza generale. È questo il succo di un disco che come unico difetto ha quello di essere troppo breve, del resto essendo un EP non ci si poteva aspettare di più. Il suggerimento è quello di ascoltare assolutamente l’opera prima degli Elettrika e di mantenere alta l’attenzione sulla band, perché di sicuro ne sentiremo parlare ancora.

Muri e tempeste

Listen to Muri e tempeste on Spotify. Elettrika · Single · 2020 · 5 songs.

(Visited 3 times, 1 visits today)