I Måneskin sono i vincitori della settantunesima edizione del Festival di Sanremo 2021. In gara con la loro “Zitti e Buoni” sono riusciti a convincere giuria demoscopica, Sala Stampa e Orchestra, arrivando quindi a classificarsi primi e ad entrare di diritto nella partecipazione dell’Eurovision Song Contest. Una consolazione amara per loro che sicuramente avrebbero preferito festeggiare abbracciando amici e famiglia davanti agli scroscianti applausi del pubblico. Invece, dovranno far ritorno alla loro stanza d’albergo per festeggiare domani mattina (tra poche ore). Ma che vuoi farci? È Il festival della canzone al tempo del Covid.

Vincitori:

Festival di Sanremo 2021: Måneskin con “Zitti e Buoni”

Premio:
Mia Martini: Willie Peyote con “Mai dire Mai (La Locura)”
Lucio Dalla: Colapesce e Dimartino con “Musica Leggerissima”
Bardotti per il testo: Madame con “Voce”
Bardotti per la composizione musicale: Ermal Meta con “Un Milione Di Cose Da Dirti”

Come ogni anno bisogna guardare ai cinque giorni trascorsi e capire cosa ha funzionato e cosa no. Come detto sopra, si è trattato del primo Festival della Canzone senza pubblico e in piena pandemia mondiale. Quindi tutto sommato il Festival di Sanremo è stato decisamente ben gestito.

Amadeus Fiorello hanno saputo far vivere il Festival di Sanremo di Zlatan riuscendo ad animare anche una platea di palloncini. Gli ospiti sono stati interessanti e ci sono stati dei bellissimi momenti di sensibilizzazione. Altra nota positiva è stata la selezione degli artisti in gara, che oltre a rievocare vecchie e recenti glorie a dato spazio alla scena indipendente come mai in questo momento.

I Måneskin vincono la 71esima edizione del Festival di Sanremo

Si può dire che la mancanza del pubblico non si sia sentita quindi? No, questo no.  Il pubblico è e sarà sempre la parte essenziale delle manifestazioni a stampo artistico e culturale. Che si tratti di musica, cinema o teatro, senza pubblico non potrebbe esistere nulla. Questo pubblico è venuto a mancare, anche davanti agli occhi di Fiorello, per il quale non deve essere stato facile intrattenere una sala vuota.

Un pubblico che non ha dato calore agli artisti, che se non dai social o dal tabellone della classifica non sono stati in gradi di provare quel calore che solo il Teatro Ariston di Sanremo sa dare. Quindi, speriamo di rivederci tutti all’Eurovision Song Contest più carichi di prima e magari scendendo in piazza a cantare e fare sentire i nostri applausi. Sempre che Zlatan ci dia il permesso.

LA CLASSIFICA FINALE

Måneskin
2° Francesca Michielin e Fedez
3° Ermal Meta
4° Colapesce e Dimartino
5° Irama
6° Willie Peyote
7° Annalisa
8° Madame
9° Orietta Berti
10° Arisa
11° La Rappresentante di Lista
12° Extraliscio e Davide Toffolo
13° Lo Stato Sociale
14° Noemi
15° Malika Ayanne
16° Fulminacci
17° Max Gazzè
18° Fasma
19° Gaia
20°  Coma_Cose
21° Ghemon
22° Francesco Renga
23° Gio Evan
24° Bugo
25° Aiello
26°Random

– YouTube

Enjoy the videos and music you love, upload original content, and share it all with friends, family, and the world on YouTube.

(Visited 3 times, 1 visits today)