È fatta. Anche quest’anno Abbabula, il Festival di musica e parole d’autore, si farà. Per la precisione si parla della 21° edizione. Dal 30 aprile all’11 maggio Sassari ospiterà molti dei nomi più amati della musica italiana, tra cui Manuel Agnelli, Carmelo Pipitone e tanti altri. In Sardegna sono molti i luoghi in cui la cultura vive, una località tra queste è proprio Sassari. Il suo centro storico e i suoi teatri saranno testimoni dell’evento che permetterà, come ogni anno, al pubblico di inebriarsi di arte, musica e cultura.

Due sono state le anteprime che hanno anticipato il festival. La prima si è tenuta il 21 febbraio al Nuovo Teatro Comunale ed è stata Geppi Pucciari la protagonista con il suo monologo “Perfetta”. A Sostenerla le musiche originali del compositore Paolo Fresu. La seconda ha visto nella stessa location, il 26 marzo, Federico Buffa; che ha portato in scena un testo scritto a quattro mani con Marco Corona intitolato “il rigore che non c’era”. Le musiche questa volta erano di Alessandro Nidi.

La 21° edizione del festival Abbabula si terrà a Sassari, dal 30 aprile all’11 maggio 2019.

Ad aprire le danze il 30 aprile sarà Manuel Agnelli. L’ex Afterhours porterà in scena il suo spettacolo “An evening with Manuel Agnelli featuring Rodrigo D’Erasmo”, e infatti proprio Rodrigo D’Erasmo lo accompagnerà sul palco. Una serata in cui Manuel Agnelli si concede al proprio pubblico, spogliandosi da ogni velo. Il 2 maggio toccherà invece a Paolo Angeli con “22:22 Free Radiohead”, concept che vola molto distante dalla classica idea di cover. Con lui i Nunc, il duo di Sassari composto da Manuel Attanasio e Pepino Anfossi.

 

Al Teatro Verdi il 3 maggio avremo Ginevra Di Marco & Cristina Donà  con “Così Vicine”, mentre il 4 maggio Filippo Graziani e il giornalista Andrea Scanzi omaggeranno l’ormai scomparso Ivan Graziani, cantautore e rocker, con lo spettacolo “Fuochi sulla collina”. Dopo qualche giorno di pausa, Abbabula riprenderà il 9 maggio, a Palazzo Ducale, grazie a Carmelo Pipitone. Il cofondatore dei Marta Sui Tubi e membro attivo dei Dunk ravviverà la serata con il suo progetto da solista “Cornucopia”. La stessa sera si esibiranno anche la cantautrice Claudia Crabuzza  e l’attrice Francesca Ventriglia. Ci sarà anche Lisandru, vincitore del Premio A Squarciagola nel 2018.

Per il festival Abbabula ci saranno artisti d’eccezione: Manuel Agnelli, Carmelo Pipitone, Federico Fiumani e tanti altri.

Le sorprese non sono finite. Infatti il 10 maggio si avrà uno scoppiettante Federico Fiumani, leader dei Diaframma, con l’album “L’Abisso”. A presentarlo sarà il concerto del duo OK BA, composto Pasquale Demis Posadinu e il producer AA Alberto Atzori. A chiudere il festival Abbabula con una band emergente tutta da scoprire e apprezzare. I Canarie saluteranno il pubblico in Largo San Sebastiano, facendo calare il sipario sul festival che per parecchie serate ha donato gioie ed emozioni.

Il festival Abbabula è reso possibile grazie alla cooperativa Le Ragazze Terribili.Gli Assessorati allo Spettacolo e al Turismo della Regione Sardegna e della Fondazione di Sardegna sono come sempre validi alleati per la realizzazione del progetto. Infine grazie all’Assessorato alla Cultura del Comune di Sassari tutto diventa realtà concreta e tangibile. La speranza è che se siano sempre maggiori le iniziative legate alla promozione dell’alte e della cultura musicale. Per il momento, non resta che consigliare di partecipare al festival di Abbabula. Di certo, non ve ne pentirete.

(Visited 1 times, 1 visits today)