Tosca Donati non ha bisogno di presentazioni. Non è nuova al Festival di Sanremo, avendolo calcato per diverse volte dall’inizio della sua splendida carriera. Proveniente dal teatro, in 30 anni di carriera continua a far risuonare la sua voce in musical e recital di tutta Europa. Nella serata di mercoledì 5 febbraio non ha semplicemente regalato al pubblico una performance, ma ha dato una lezione di sobria professionalità dal palco dell’Ariston.

Quinta volta a Sanremo per Tosca

Fu Renzo Arbore a notare il suo potenziale in un piano bar romano. Fortunato incontro, non solo per la promettente artista, ma anche per noi, che mai potremmo desiderare di rinunciare alla sua voce. Il primo approccio al mondo dello spettacolo è in Il caso Sanremo, diretto appunto da Arbore e Lino Banfi. Calca il palco dell’Ariston per la prima volta nel 1989, con “Cosa farà Dio di me”.

TOSCA Cosa farà Dio di me

No Description

Una voce del genere la rende altamente desiderabile nel panorama musicale. Dopo la prima partecipazione al Festival, Tosca duetta con Lucio Dalla, con Riccardo Cocciante, con Renato Zero e con Rosalino Cellamare, in arte Ron. Quando l’artista di Dorno nel 1996 vince il Festival di Sanremo, portando in gara “Vorrei incontrarti tra cent’anni”, c’è Tosca a fargli da controcanto. Meraviglioso anche il brano con cui partecipa al festival nel 2007, “Il Terzo Fuochista”, scritto da Massimo Venturiello. Il sapore folk dell’arrangiamento si sposa meravigliosamente con la vocalizzazione argentina di Tosca.

Ron e Tosca – Vorrei Incontrarti Fra Cent’Anni – Mille Lire Al Mese su Raiuno 1996

Ron e Tosca – Vorrei Incotrarti Fra Cent’Anni – Mille Lire Al Mese su Raiuno 1996 – Copyright RAI/Autori.

Tosca e il doppiaggio

Tosca è una cantante poliedrica. Ha spaziato in generi molto diversi l’uno dall’altro, come testimonia la frizzantissima “Prisencolinensinainciusol”. Diverse volte ha valicato i confini del mondo della musica, stretti e asfissianti per le sue doti artistiche. “Anastasia”, lungometraggio animato della 20th Century Fox, non sarebbe lo stesso senza la sua voce, prestata ottimamente al recitato. Un velo di amarezza per non aver sentito live, al festival di Sanremo, “Il mio inizio sei tu”, insieme a Rosario Fiorello.

Tosca & Fiorello – Il mio inizio sei tu

Canzone tratta dal film della 20th Century Fox Animation “Anastasia” del 1997.

Dieci album all’attivo, undici tra progetti di teatro canzone e musical, Tosca è una delle artiste più pregiate del panorama italiano. Stasera, giovedì 6 febbraio, sarà impegnata nella serata dei duetti (qui la scaletta). Ciascun partecipante ha selezionato un brano della storia del Festival di Sanremo. La cantante romana sarà accompagnata da Silvia Pérez Cruz, cantante jazz. “Piazza Grande” di Lucio Dalla non poteva trovare due interpreti migliori. Vi lasciamo con “Ho amato tutto” il brano scritto da Pietro Cantarelli portato in gara da Tosca. E rinnoviamo l’appuntamento a stasera sul gruppo ufficiale di #musicpuntoit per commentare insieme le ultime tre serate di festival.

– YouTube

Enjoy the videos and music you love, upload original content, and share it all with friends, family, and the world on YouTube.

(Visited 2 times, 1 visits today)