Benvenuti sulle pagine di Music.it! Mi avete detto di voler comunicare divertimento con le vostre canzoni, ma ora vi chiedo di far divertire i lettori raccontando un ricordo stravagante o particolare legato alla musica. Bello o brutto che sia.

Uno dei ricordi più divertenti che abbiamo è legato ad un live di qualche tempo fa. Risale a un nostro concerto al Palarockness di Genzano di Roma. Quella sera abbiamo deciso di suonare del fottuto rock ‘n’roll in camicia da notte. Gesto apparentemente no-sense. In realtà volevamo manifestare solo il nostro dissenso verso i concerti serali. Si dovrebbe suonare di mattina. La sera vogliamo dormire.

Ascoltandovi mi vengono in mente i Red Hot Chili Peppers in brani come “Get up and jump” e “Give it away”, sbaglio? Quali altri artisti vi hanno aiutato e ispirato? Il nome della band mi suggerisce qualcuno.

No, non sbagli. Tra le nostre influenze non ci sono solamente i Red Hot Chili Peppers, ascoltiamo di tutto, dall’hard rock al soul. Poi ognuno di noi ovviamente ha gusti differenti, che cerchiamo di far confluire nella musica che proponiamo.
Il nome senza dubbio richiama il grande Frank Zappa, tuttavia, mio caro amico, in realtà non c’entra nulla. Devi sapere che il nome è nato per gioco, dato che il nostro bassista e il nostro chitarrista lavoravano in notturna all’interno di una pasticceria, sfornando deliziosi muffin. Per questo ci chiamiamo così.
Che rimanga tra noi: non avevamo un regolare contratto, quindi per favore non spargere la voce in giro.

Il vostro EP è uno scoppio di energia e irriverenza con testi molto ironici anche se spesso affrontano tematiche non felici. Suggerite di prendere i problemi un poco alla leggera? Cosa gradireste sentirvi dire, di rimando, da chi vi ascolta?

Le canzoni dell’EP le abbiamo scritte qualche anno fa, sono frutto di diverse esperienze. Senza troppe pretese raccontiamo il nostro modo di prenderci poco sul serio. Quando suoniamo, ci divertiamo: è un momento di festa, ci viene naturale tirare fuori questo dalle nostre canzoni. Anche quando affrontiamo tematiche più serie cerchiamo sempre di tirare fuori il lato positivo, o comunque ironico. Cambia il contenuto ma non la forma. Vorremmo essere un momento di divertimento per chi ci ascolta, non per questo invitiamo alla leggerezza.

Ho rivisto il video di “Splatter” diverse volte perché interessante, non per via del vostro mostrarvi semi-nudi. Giuro che non siete il mio tipo. Un brano che critica i perbenisti? Svelate qualche curiosità su questo singolo e sul perché è stato scelto.

Sei sicuro di non essere il nostro tipo? Lascia giudicare noi.
La scelta di apparire semi-nudi di fronte allo specchio è legata al significato del testo: ci confrontiamo con il nostro riflesso spogliandoci di fronte allo specchio, non possiamo mentire a noi stessi. Non è una critica verso gli altri, ma un esame interiore.

State promuovendo attivamente il vostro lavoro nella Capitale. State preparando anche altro materiale? Quando potremo stringere tra le mani un album completo?

Sei gentile a chiederlo, caro amico. Abbiamo molto materiale nuovo che è possibile ascoltare già nei nostri concerti. Per un album completo bisognerà aspettare almeno il prossimo anno.

Quale impatto vi piace dare ai vostri ascoltatori? Partendo da me, cosa mi direste per convincermi nel venire ad assistere ad un vostro live? Che non siano caramelle e le classici vergini.

Come dicevamo prima, ci piace creare un’atmosfera festosa. Troppo spesso si da più importanza a tutto ciò che gira intorno alla musica piuttosto che alla musica stessa, noi ti consigliamo di venirci ad ascoltare solo per questa. Ed anche per vedere i nostri fisici marmorei.

Vi ringrazio per aver rallegrato le pagine di Music.it con il vostro intervento. Lascio qualche riga per farvi sparare le ultime cartucce.

Grazie a te e a tutto lo staff di Music.it per lo spazio concessoci. Potete trovare qualsiasi informazione su di noi e le date dei nostri prossimi concerti sulla nostra pagina Facebook, ci contiamo!
Non smettere mai con questa storia di fare domande e ricevere risposte, sei forte caro amico di Music.it.

The Muffin Men – Splatter (Official Video)

“Splatter” by The Muffin Men from “Beslow”, the first EP of the band.Seguici su FB: https://www.facebook.com/pages/The-Muffin-Men/202282596497853Follow us on…

 

(Visited 2 times, 1 visits today)