All Togheter Now arriva alla seconda puntata dopo i piacevoli risultati Auditel ottenuti al debutto del game show. La prima puntata si è chiusa con 3 milioni e 190 mila spettatori e il 17,82% di share, portando a casa un buon risultato; senza però superare il caro e vecchio Montalbano, che si è aggiudicato un rispettabilissimo 22,23%. Ieri la situazione è cambiata, ma in peggio per Michelle Hunziker e J-Ax. Lo show game è calato a 15,3%, mentre Il Commissario Montalbano è arrivato a 22,9 punti superando i 5 milioni di spettatori. Cosa è andato storto?

Il web non si è certo risparmiato nel giudicare il game show targato Mediaset. Diverse sono le critiche mosse a sfavore della trasmissione, che ha difatti visto calare i propri ascolti dopo una settimana. La fiera dell’ironia spicciola non ha fatto impazzire il pubblico, tra teatrini vari, collaborazioni strampalate, giuria discutibile, ospiti raffazzonati e karaoke vari. Ah, sì. Ogni tanto compaiono anche i concorrenti. Esibizioni – almeno quelle regalano qualche soddisfazione – qualche lacrima di commozione e lo show è fatto. Questi i commenti vari che giravano anche sulla pagina Facebook ufficiale dello show.

All Together Now, lo show game condotto da Michelle Hunziker e J-Ax ha ricevuto molte critiche dal web nella prima puntata

Gli ospiti della serata sono stati Gessica Notaro, Gabriele Cirilli vestito da trapper, Dio solo sa perché, e i poco – purtroppo – conosciuti I Legnanesi, il trio di comici visibili anche a teatro con il loro spettacolo “70 voglia di ridere”. E Fabio Rovazzi, che canta con la frizzante Michelle Hunziker – come se si sentisse la nostalgia di duetti vari a All Together Now – ai quali si aggiunge anche J-Ax rappando, con il brano “Faccio quello che voglio”. Con il famosissimo brano “Andiamo a comandare”, invece, una signora tra il pubblico si è scatenata a tal punto da catturare l’attenzione dei conduttori, tant’è che è stata presentata a Fabio Rovazzi il quale non ha avuto dubbi: «La coinvolgerò per il prossimo video». Momenti di alta televisione. Pubblico ovviamente in visibilio.

J-Ax si commuove con l’esibizione di Luca, che canta “Just the way you are” di Barry White

Se non altro ci sono stati concorrenti abbastanza soddisfacenti. Perché rimane questo il problema principale di All Together Now: tra gente che canta e ospiti che dicono la loro, quasi ci si scorda che il pezzo forte dovrebbe essere i concorrenti. Ci si annoia prima. Comunque Federica BenciGregorio BegaMichele Metta e un frizzantissimo Matteo Bigatti volano in semifinale alla conquista dei 50 mila euro.

Ma è forse Luca il vero asso della serata che si aggiudica ben 95 punti. Un 19enne che si presenta prima timido e pulito, poi apre bocca e sorpresa. Una voce calda e profonda che emula egregiamente Barry White con “Just the way you are”. J-Ax nel sentirlo cantare, si toglie il cappello, spalanca la bocca e si commuove. Michelle Hunziker reagisce in maniera un tantino diversa e sobria: «Mi è venuta una voglia di limonare pazzesca con questa voce!». Altro momento di alta televisione.

È forse proprio Michelle Hunziker a tenere insieme i pezzi di un game show che accontenta il pubblico medio di Mediaset, ma non sfonda oltre. La show girl sa perfettamente come dominare la scena e intrattenere il pubblico. Esuberante e attraente nel suo accattivante tailleur blu scuro adornato di paillettes corre da una parte all’altra, gioca e si diverte. Forse è quella che si diverte e ci crede più di tutti. Riuscirà a farci credere anche i telespettatori a casa, oppure All Together Now continuerà a perdere share?

Mediaset Infinity on Twitter: “Lui non è un tenerone… lui è il nostro tenerone J-Ax 😍#AllTogetherNow pic.twitter.com/arHFGH18cr / Twitter”

Lui non è un tenerone… lui è il nostro tenerone J-Ax 😍#AllTogetherNow pic.twitter.com/arHFGH18cr

 

 

(Visited 1 times, 1 visits today)