È finito il Festival di Sanremo 2020, arrivato alla sua edizione numero 70, con la conduzione di Amadeus, affiancato dai mattatori Fiorello e Tiziano Ferro. Vediamo insieme cosa è successo in tutte le serate, con i cantanti in gara e i grandi ospiti che si sono alternati nel quinto e ultimo appuntamento dei 5 giorni più importanti dell’anno per la musica italiana. Chi ha vinto il Festival di Sanremo? Scopriamolo insieme.

Festival di Sanremo 2020: la classifica finale

  1. Diodato – “Fai rumore”
  2. Francesco Gabbani – “Viceversa”
  3. Pinguini Tattici Nucleari – “Ringo Starr”
  4. Le Vibrazioni – “Dov’è”
  5. Piero Pelù – “Gigante”
  6. Tosca – “Ho amato tutto”
  7. Elodie – “Andromeda”
  8. Achille Lauro – “Me ne frego”
  9. Irene Grandi – “Finalmente io”
  10. Rancore – “Eden”
  11. Raphael Gualazzi – “Carioca”
  12. Levante – “Tikibombom”
  13. Anastasio – “Rosso di rabbia”
  14. Alberto Urso – “Il sole ad Est”
  15. Marco Masini – “Il confronto”
  16. Paolo Jannacci – “Voglio parlarti adesso”
  17. Rita Pavone – “Niente (Resilienza ’74)
  18. Michele Zarrillo – “Nell’estasi o nel fango”
  19. Enrico Nigiotti – “Baciami adesso”
  20. Giordana Angi – “Come mia madre”
  21. Elettra Lamborghini – “Musica (E il resto scompare)”
  22. Junior Cally – “No grazie”
  23. Riki – “Lo sappiamo entrambi”

Festival di Sanremo 2020: la diretta della finale

02.30 – Vince il 70° Festival di Sanremo Diodato con “Fai rumore”.

02.29 – Premio Tim per la canzone più ascoltata sull’app Tim Music a Francesco Gabbani per “Viceversa”.

02.28 – Premio Giancarlo Bigazzi per la migliore composizione musicale assegnato dai maestri d’orchestra a Tosca per “Ho amato tutto”.

02.27 – Premio Sergio Bardotti per il miglior testo a Rancore.

02.25 – Premio della critica Mia Martini e premio della critica Lucio Dalla a Diodato per “Fai rumore”.

02.20 – La serata continua in tutto il suo essere surreale con i Gente de Zona che aprono la balera latino americana.

02.11 – Il tenore Vittorio Grigolo interpreta “E lucevan le stelle” della Tosca di Giacomo Puccini e “Who wants to live forever”, “Bohemian Rhapsody” e “The show must go on” dei Queen.

02.09 – Momento marchetta per Edoardo Pesce per “Permette?” la nuova fiction Rai dedicata ad Alberto Sordi.

02.05 – I Pinguini Tattici Nucleari arrivano al terzo posto del Festival di Sanremo 2020.

01.56 – Momento marchetta per il nuovo film di Fausto Brizzi, “La mia banda suona il pop”. Sul palco Christian De SicaMassimo Ghini, Paolo Rossi, Angela Finocchiaro e Diego Abatantuono, nel personaggio, propongono uno sketch di cui non sentivamo il bisogno.

01.53 – Arriva sul palco dell’Ariston Ivan Cottini, ballerino diventato famoso grazie ad Amici di Maria de Filippi che porta avanti con la danza la sua lotta alla Sla.

01.45Diletta Leotta si esibisce in un surreale mash-up di “Lose yourself” e “Ciuri, Ciuri” su una brutta base karaoke con la voce di Eminem in sottofondo. A questo punto potrebbe essere un’allucinazione da sonno.

01.16 – Bisogna comunque fare le 2 e Amadeus e Fiorello allungano il brodo improvvisando brutti sketch.

01.14 – Arriva la classifica finale e inizia il televoto per decretare i primi tre posti. Sul podio troveremo Diodato (Codice 01), Francesco Gabbani (Codice 02) e Pinguini Tattici Nucleari (Codice 03).

01.06 – Arriva Sabrina Salerno e fa vedere a Elettra Lamborghini come si fa, con la versione acustica di “Boys, boys, boys”.

01.01 – È spettato a Rancore l’onere di chiudere la gara. Un vero peccato ascoltare “Eden” così tardi. Codice 23.

00.56 – “Elettra. Elettra Lamborghini“. Lo so che anche voi sognate di essere presentati in questo modo ogni volta che scendete le scale. “Musica (E il resto scompare)” fa ballare anche il maestro. Ballano anche le grandi doti della twerker nostrana. E trema il Codacons. Codice 22.

00.45Paolo Jannacci continua a perdersi tra le canzoni a metà tra il gradevole e la divina indifferenza con “Voglio parlarti adesso”. Codice 21.

00.42Giordana Angi ricicla il vestito dell’altra sera e lo mette al contrario. Tipo Marge Simpson. E canta “Come mia madre”. Codice 20.

00.39 – Dopo l’outfit di Jack Dawson, Riki si veste da Leonardo Di Caprio agli Oscar. Quelli che non ha vinto. Canta “Lo sappiamo entrambi”. Codice 19.

00.31 – Continua la gara con Anastasio e la sua “Rosso di rabbia”. Codice 18.

00.16 – Ospite della serata finale è Biagio Antonacci che si esibisce con un medley, spoilerato da Fiorello.

00.05 – Il momento più atteso del Festival di Sanremo 2020: Beppe Vessicchio sotto il palco a dirigere l’orchestra. Ovazione all’Ariston. Poi arrivano Le Vibrazioni con “Dov’è”. E vabbè. Codice 17.

23.57 – Torna Rita Pavone con “Niente (Resilienza ’74)”, confermandosi la performer più energica della kermesse. Codice 16.

23.48Francesco Gabbani si dà completamente all’Ariston con la migliore esibizione di “Viceversa” fatta in questo Festival di Sanremo 2020. Papabile vincitore? Codice 15.

23.42Tosca si conferma la migliore cantante in gara, con la canzone più delicata ed elegante. Forse non vincerà, ma ha riconquistato il cuore di tutti gli amanti della musica dopo tanti anni di assenza da palchi così importanti. Codice 14 per “Ho amato tutto”.

23.36 – Si torna a ballare con i ritmi latini di “Carioca” di Raphael Gualazzi. Che migliora dopo ogni ascolto. Codice 13.

23.31Junior Cally. “No grazie”. Codice 12.

23.25 – Momento Fridays for future sulle note di “What a wonderful world” di Louis Armstrong. Volano pesci.

23.17 – Un po’ Elisabetta d’Inghilterra, un po’ Ornella Vanoni, arriva Achille Lauro che con le perle in faccia e i tacchi rossi continua a combattere il patriarcato a suon di costumi improbabili e androgino erotismo. Codice 11.

23.09 – Veloce inquadratura degli Eugenio in Via di Gioia dal palco Nutella, marchetta Enrico Ruggeri e Bianca Guaccero e/o Francesca Sofia Novello, Diletta Leotta presenta i Pinguini Tattici Nucleari. L’Ariston si scatena sulle note di “Ringo Starr”. Codice 10.

23.01 – Levante si maschera da Nina Zilli per riconquistare Diodato. “Tikibombom” continua a crescere negli ascolti. Avete notato le somiglianze con Achille Lauro? No? Abbiamo analizzato i testi di “Tikibombom” e “Me ne frego”, qui vi spieghiamo cosa hanno in comune. Codice 09.

23.00 – Torna quella del passo indietro, Francesca Sofia Novello.

22.44 – Nonostante la fascia protetta, Piero Pelù si presente (quasi) a petto nudo sul palco dell’Ariston. Achille Lauro ha contagiato tutti. Mentre canta in mezzo al pubblico, abilmente, scippa una signora. Codice 08 per El Diablo.

22.25 – Un monologo non si nega a nessuno, e oggi tocca a Tiziano Ferro, che attacca una supercazzola sulla sofferenza, sui 40 anni e sul non soffrire più a 40 anni. E poi inizia a rovinare “Alla mia età”, cantandola con ottave a casaccio. E anche oggi ci regala il momento karaoke con “Non me lo so spiegare”, “Ed ero contentissimo” e “Per dirti ciao”.

22.20Leo Gassmann torna al Festival di Sanremo 2020 da vincitore delle Nuove Proposte e si esibisce con “Vai bene così”.

22.14Marco Masini sale sul palco dell’Ariston e canta “Il confronto”. Codice 07.

22.11 – Torna Sabrina Salerno. Momento amarcord e saluto a Claudio Cecchetto, inventore di Amadeus, Fiorello e della pop-star di “Boys, boys, boys”.

22.04 – Si torna alla gara vera e arriva Diodato, favorito a sorpresa della classifica generale grazie alla sua splendida “Fai rumore”, premiata dalla sala stampa, e alla cover di “24 mila baci” in coppia con Nina Zilli, premiata dall’orchestra. Codice 06.

22.00 – Momento sbadiglio con Alberto Urso e la sua “Il sole ad Est”. Codice 05.

21.49 – Torna Diletta Leotta con una mise circense.

21.45Irene Grandi, sfoggiando un outfit del 2001, si esibisce sulle note di “Finalmente io”. Senza replicare i risultati deglli anni d’oro della sua carriera. Codice 04.

21.42 – In ricordo di Gianni Morandi, Amadeus e Fiorello cantano “Un mondo d’amore”. Lo sappiamo che non è morto. Ma nel dubbio si è addormentato pure lui. È passata quasi un’ora e abbiamo sentito solo tre dei cantanti in gara. Anche oggi vedremo l’alba.

21.39Amadeus scende le scale dell’Ariston mascherato da Maria De Filippi. Ma sembra Gianna Nannini.

21.34 – Monologo di Fiorello. Il primo con interventi esplicitamente politici. Ciuri sottolinea che durante il Festival di Sanremo 2020 la stampa ha dimenticato Matteo Salvini, Nicola Zingaretti e il Movimento 5 Stelle. Domani voleranno insulti su Twitter.

21.25 – Momento Enrico Nigiotti. Codice 03. Inutile sparare sulla Croce Rossa.

21.20 – Arriva la zia degli italiani, Mara Venier, che scende le scale del Festival di Sanremo 2020 a piedi nudi. Amadeus le regala le chiavi dell’Ariston, pure quella dello sgabuzzino dove è ancora chiuso Bugo.

21.15Elodie sempre a un passo da rimanere nuda sul palco, mentre i coristi gracidano l’intro di “Andromeda”. Codice 02 per votare il suo pezzo.

21.11 – Inizia l’ultima manche della gara. Apre la competizione Michele Zarrillo con “Nell’estasi o nel fango” con il codice 01.

21.04 – È il momento della classifica generale. Diodato è primo, Junior Cally ultimo.

20.59 – Sale sul palco dell’Ariston Cristiana Capotondi, vicepresidente della Lega Pro. Ed è subito momento “Soliti Ignoti” in cui Amadeus spiega aneddoti a caso del personaggio misterioso che viene inquadrato.

20.55 – Si inizia con la banda dell’Arma dei Carabinieri, in omaggio al look di Marco Sentieri, che ieri ha presentato “Billy Blu” vestito da maresciallo.

Festival di Sanremo 2020: la classifica generale

Ecco la classifica generale, l’ultima, del Festival di Sanremo 2020. I voti sono stati dati dalla giuria demoscopica nelle prime due serate, dall’orchestra nella terza serata, quella delle cover, e dalla sala stampa durante la quarta puntata. Oggi sarà il televoto a decretare il vincitore della kermesse dell’Ariston.

  1. Diodato – “Fai rumore”
  2. Francesco Gabbani – “Viceversa”
  3. Le Vibrazioni – “Dov’è”
  4. Pinguini Tattici Nucleari – “Ringo Starr”
  5. Piero Pelù – “Gigante”
  6. Tosca – “Ho amato tutto”
  7. Elodie – “Andromeda”
  8. Irene Grandi – “Finalmente io”
  9. Rancore – “Eden”
  10. Anastasio – “Rosso di rabbia”
  11. Achille Lauro – “Me ne frego”
  12. Raphael Gualazzi – “Carioca”
  13. Levante – “Tikibombom”
  14. Paolo Jannacci – “Voglio parlarti adesso”
  15. Marco Masini – “Il confronto”
  16. Rita Pavone – “Niente (Resilienza ’74)
  17. Michele Zarrillo – “Nell’estasi o nel fango”
  18. Alberto Urso – “Il sole a Est”
  19. Giordana Angi – “Come mia madre
  20. Enrico Nigiotti – “Baciami adesso”
  21. Elettra Lamborghini – “Musica e il resto scompare”
  22. Riki – “Lo sappiamo entrambi”
  23. Junior Cally – “No grazie”

Festival di Sanremo 2020: la scaletta della serata finale

  1. Michelle Zarrillo 
  2. Elodie 
  3. Enrico Nigiotti 
  4. Irene Grandi 
  5. Alberto Urso 
  6. Diodato 
  7. Marco Masini 
  8. Piero Pelù 
  9. Levante 
  10. Achille Lauro 
  11. Pinguini Tattici Nucleari 
  12. Junior Cally 
  13. Tosca 
  14. Le Vibrazioni 
  15. Raphael Gualazzi
  16. Francesco Gabbani
  17. Rita Pavone
  18. Anastasio
  19. Riki
  20. Giordana Angi 
  21. Paolo Jannacci
  22. Elettra Lamborghini
  23. Rancore 
(Visited 3 times, 1 visits today)