Ci eravamo lasciati con un bando in scadenza, quello di Rock Targato Italia, il contest per artisti emergenti. Le finali nazionali si svolgeranno a metà settembre, precisamente dal 10 al 12. Ma sono tante le targhe e i riconoscimenti che il team critico e artistico di Rock Targato Italia rilascia a realtà afferenti al mondo musicale. Il contest ideato da Francesco Caprini, Franco Sainini e Stefano Ronzani non prevede, dunque, solo la produzione di una compilation per i primi otto classificati e una sponsorizzazione di un anno per i primi due. Scopriamo insieme quali realtà sono state targate nella 31° edizione del contest milanese.

 

Il Premio Miglior Tour va all’intramontabile Premiata Forneria Marconi (PFM), per il suo “PFM Canta De Andrè – Anniversary”. Un fiore all’occhiello della musica italiana è una delle poche realtà di rock progressivo che è entrata nel mainstream anche in Italia, oltre che all’estero. Con la competenza e il carisma che li contraddistingue, si destreggiano tra sfumature di rock non tralasciando la musica classica. È doveroso riportare la valutazione dei giurati all’eccezionale contributo dell’ensamble. «Il tempo e lo spazio sono annullati dalla poesia e dalla musica che sempre e per sempre ci accompagnano nella vita». Magia pura.

La finale nazionale di Rock Targato Italia ci sarà a settembre

Con una vena di malinconia il Premio Miglior Album è assegnato a Francesco di Giacomo. Scomparso nel 2014, era la voce dei Banco del Mutuo Soccorso, altro nome importantissimo del panorama progressive italiano. Aveva intrapreso la scrittura di brani con Paolo Sentinelli confluiti ne “La Parte Mancante”. Piero Cassano è conosciuto perlopiù come la tastiera dei Matia Bazar. Ma è in veste di artista a tutto tondo che si aggiudica il Premio Artisti Italiani nel Mondo. Una targa volta a premiare «l’Uomo, l’Artista, la personalità, la fantasia e professionalità attraverso la sua straordinaria opera e invidiabilissima carriere artistica».

Rock Targato Italia premia la musica e i suoi artisti con 7 importanti riconoscimenti

“Soltanto un video” è il brano con cui Giulio Casale si aggiudica il Premio Miglior Singolo. Artista sensibile e irrequieto, con parole toccanti esprime lucidamente il conseguente disagio dell’Uomo di fronte alle contraddizioni della società contemporanea. Gli RCCM si accaparrano il Premio Miglior Band. Con il loro Frasi per tatuaggi, un album dichiaratamente post-rock, con atmosfere cupe, minimalismo armonico e poetica disincantata.

Wallace Records, nata nel 1999, si aggiudica il Premio Miglior Etichetta. Da 20 anni ha come parola d’ordine di produzione la sperimentazione. Post-punk, jazz-rock, elettronica e mille altre contaminazioni trovano spazio nella grande famiglia della Wallace Records. L’ultimo Premio di Rock Targato Italia è quello Speciale alla Comunicazione Musicale, meritato da Radio Italia Anni 60.  Attiva da due decadi, Radio Italia Anni 60 trasmette via satellite, attraverso app in streaming e in device con Amazon e Google. Allieta le orecchie di milioni di ascoltatori al giorno con la musica dagli anni ’60 ai ’90, italiana e internazionale.

Soltanto un video

Provided to YouTube by Believe SASSoltanto un video · Giulio CasaleInexorable℗ VrecReleased on: 2019-01-11Author: Casale GiulioComposer: Casale GiulioMusic P…

 

(Visited 1 times, 1 visits today)