Il Wøm Festival di Lucca è giunto ormai alla terza edizione. È dal 2017 che la splendida cornice di Villa Bottini ospita il meglio della musica indipendente italiana. Basti pensare che sono intervenuti artisti come Gazzelle nella prima edizione e Colapesce e Gionata lo scorso anno, che ospitava come special guest Donatella Rettore. Svolgendosi tra la fine di maggio e l’inizio di giugno, l’estate non ha ancora iniziato a seccare il verde in cui viene accolto il pubblico. Quest’anno le date saranno due, il 7 e l’8 giugno, con un’importante novità. In un anno decisamente controverso per quel che riguarda i diritti civili, il festival di primavera toscano più atteso dell’anno sarà organizzato secondo una certa sensibilità. Il primo giorno sarà dedicato esclusivamente alle voci femminili del panorama indie, il secondo giorno a quelle maschili.

Forse dopo il Wøm Festival la febbre delle quote rosa invaderà anche il mondo della musica?

L’headliner del primo giorno è un duo molto attento alle tematiche di genere, che fa della comunicazione tra Dario Mangiaracina e Veronica Lucchesi la sua forza, come ci racconta lei stessa nell’intervista rilasciata a Music.it quest’inverno. “Go Go Diva” è l’ultimo album firmato da La Rappresentante Di Lista, portato in tour fino al 27 aprile. A seguire Emma Morton and the Graces, finalista dell’ottava edizione di X Factor che si è accaparrata un riconoscimento dopo l’altro nella sua Gran Bretagna. Ha saputo incantare tutti con il suo blues dalla influenze soul. Infine, ci sarà anche Boy Rebecca, un’artista italianissima che, a partire da una personalissima rilettura del rap, fonderà la sua passione per la visual art e la moda. Con ogni buona intenzione, sarà un tuffo nei primi anni 2000.

La Rappresentante Di Lista – Questo Corpo (Official Video)

La Rappresentante Di Lista – Questo Corpo (Official Video)Segui La Rappresentante Di Lista su: https://spoti.fi/2OUsdWphttps://www.instagram.com/rappresentan…

Il secondo giorno, invece, vedrà come headliner la punk-band perugina più nota degli ultimi anni. Sto parlando, ovviamente, dei Fast Animals and Slow Kids, che hanno rilasciato un singolo fresco fresco la scorsa settimana, di lancio per un nuovo album. A seguire gli esterina, ormai presenza nota nel panorama indie rock italiano. Dal 2008 hanno pubblicato ben 6 full lenght album, districandosi tra post rock e cantautorato, non hanno mai rinunciato a disturbarci con la loro psichedelia oscura. Si chiuderà con i Metropol, gruppo grunge con un EP all’attivo, “Farabola” tutto da ascoltare e da saltare. Vedrà la luce in autunno il loro primo album, “Un Nuovo Inverno Nucleare”, a cura di Karim Qqru. Ma le sorprese non finiscono qui.

Esterina – Santo Amore Degli Abissi (Official Video)

Esterina – Santo Amore Degli Abissi (Official Video)Santo Amore Degli Abissi è disponibile su: https://apple.co/2IzRDWe | https://spoti.fi/2tLyxamSegui gli E…

Per scaldarci in attesa dello Wøm Festival ufficiale, ci sarà la preview al Lumiere di Pisa, serata in cui si esibiranno Le Capre a Sonagli in tour col loro nuovo album “Elettricista”. I biglietti per la terza edizione del festival della musica indie di Lucca sono acquistabili su diyticket. Due giorni di musica live con performance coinvolgenti e appassionate. Cosa si può chiedere di più?

https://www.instagram.com/p/BvbcotTAJ5c/

 

(Visited 13 times, 1 visits today)