Chris Cornell, ex Soundgarden scomparso nel 2017
Chris Cornell, ex Soundgarden scomparso nel 2017

LIKE A STONE: il film-documentario sulla vita di CHRIS CORNELL

“Like a Stone”, sarà questo il titolo del film-documentario sulla vita di Chris Cornell, storico frontman dei Soundgarden, Audioslave e Temple Of The Dog.

Chris Cornell, morto suicida nel 2017, è stato uno degli artisti più rappresentativi della generazione del grunge, oltre che una delle voci più belle degli ultimi decenni.

Il cast di “Like a Stone”.

Secondo quanto rilasciato da IMDB il cast di “Like a Stone” sarà:

Lauchlin MacDonald – Chris Cornell
Drena De Niro – Vicky Cornell
Adelicia Morris – Karen Cornell (madre di Chris)
Sandeep – Kim Thayil (chitarrista dei Soundgarde)
Paul Louis Harrell – Michael Beinhorn (produttore)

“Like a Stone” sarà diretto da Peter Berg e prodotto dall’attore Brad Pitt e dalla moglie di Chris CornellVicky Cornell. Dalle prime indiscrezioni si dice che ci saranno anche immagini di archivio con Pearl Jam, Audioslave, Soundgarden, Temple Of The Dog e Nirvana.

Brad Pitt che, come già detto, produrrà il film, era profondamente amico di Chris Cornell. Questo spiega anche la partecipazione dell’attore al concerto “I Am The Highway”, tenutosi a gennaio al Forum di Los Angeles e che ha visto la partecipazione di tantissimi artisti, come MetallicaFoo FightersJosh Homme, Rise AgainstMiley Cyrus e molti altri.

Chris Cornell, la carriera e il ricordo dei fans.

La morte di Chris Cornell ha lasciato un vuoto incolmabile nella storia della musica e nel cuore di milioni di fans in tutto il mondo. Proprio per questo la moglie del frontman dei Soundgarden, Vicky Cornell, appoggia sempre le iniziative in memoria del marito, come la statua inaugurata a Seattle nel 2018 e il concerto di cui sopra.

Non possiamo non ricordare anche la carriera solista di Chris Cornell con il Grammy vinto postumo per la Best Rock Performance per il suo brano “When Bad Does Good”.

La scomparsa di Chris Cornell è stata un duro colpo per la generazione cresciuta col grunge degli anni ’90, soprattutto perché ricorda tristemente la scomparsa di altri protagonisti dell’epoca come Kurt Cobain, Layne Staley e Andrew Wood.