Mortem, Ravnsvart coverI Mortem presentano “Ravnsvart”, in uscita oggi 27 Settembre per Peaceville Records/Audioglobe. Black metal nordico duro e puro, non esiste nessun altro aggettivo per definire “Ravnsvart”. I Mortem rianimati da Marius Vold (voce) e da Steinar Sverd Johnsen (chitarra) portano sulla scena un sound oscuro, tagliente e vicino a quella che è l’attitude da colonna sonora da film horror.

Ritmiche serrate, chitarre taglienti, voci rabbiose e atmosfere cupe. Ascoltando “Ravnsvart” vengono alla luce tutti i canoni del black metal più classico, intrisi di un’oscurità sinistra e solenne, come ci ricorda il tappeto sonoro costruito dalle tastiere.

Mortem, il sound oscuro e solenne di “Ravnsvart”

Se pensiamo ai Mortem non possiamo che sentire tutto il peso della leggenda che c’è dietro a questa band pilastro del black metal. Ogni brano per quanto classico è intriso di quell’esperienza che si acquista solo dopo anni sul palco e in studio di registrazione (con diverse leggende del genere, ovviamente). Non sorprende, quindi, che questi otto brani siano in grado di affascinare anche chi, come il sottoscritto, non è proprio fan del genere.

Anche se a lungo andare si potrebbero trovare delle somiglianze tra i vari pezzi, la cosa che stupisce di questa band è che riesce comunque a mischiare rapidamente le carte in tavola. Intendiamoci, in questo disco non troverete ballate ambigue o chissà quale sperimentalismo, ma non troverete nemmeno brani scontati o strizzate d’occhio al metal più mainstream.

Un punto assolutamente a favore di questa band è il mix che fanno di black metal e colonne sonore horror. I Mortem sanno come creare la giusta atmosfera decadente e ansiogena. Cosa più che evidente soprattutto nei lugubri intermezzi di tastiere che si inseriscono alla perfezione tra una cavalcata e un riff abrasivo. “Ravnsvart” è un disco di impatto, uno di quei lavori fatti senza compromessi e senza mezze misure da chi fa parte da sempre della scena black.

“Ravnsvart”, un disco solido e coerente

I Mortem sono una realtà musicale in grado di conquistare anche chi non è proprio un amante del genere e, parlando di questo tipo di metal, non è proprio una cosa semplicissima. “Ravnsvart” è un buon disco, solido e potente, con molte grandi idee al suo interno. Potrà non essere rivoluzionario ma è sicuramente un disco coerente.

Non è roba per cuori deboli: i Mortem picchiano duro e lo fanno senza rimorsi. Se state cercando la ballad metal senza né arte né parte siete nel posto sbagliato perché “Ravnsvart” è un disco black metal duro e puro.

Ravnsvart

Listen to Ravnsvart on Spotify. Mortem · Album · 2019 · 8 songs.

(Visited 3 times, 1 visits today)