I The Pineapple Thief presentano “Versions Of The Truth”, il loro nuovo disco in uscita il 4 settembre.I The Pineapple Thief presentano “Versions Of The Truth”, il loro nuovo disco in uscita il 4 settembre. Ad un primo ascolto ci troviamo davanti a un disco alternative rock, con molte sfumature indie e progressive. Un sound potente che partendo dal rock si snoda sulle sfumature sonore di cui sopra restando però sempre piuttosto controllato e misurato al millimetro.

I The Pineapple Thief sono una realtà musicale solida in grado di portare alla luce un sound imponente e avvolgente che gioca molto sulle sfumature sonore ricercate e sui groove di impatto. La prima cosa che colpisce di “Versions Of The Truth” è il sound; un brano alla volta vengono alla luce sfumature sonore molto interessanti e sonorità cupe e corpose.

I The Pineapple Thief sono una realtà musicale solida

Quello che stupisce di questa band è l’uso magistrale delle dinamiche che sono dosate alla perfezione, riuscendo a riempire la scena anche nei momenti di sola ritmica o di sole sfumature sonore. Caricare un brano di suoni e ritmiche è (relativamente) facile. Far funzionare un brano con il solo uso delle dinamiche e, spesso, solo con le pause è un lavoro molto più complesso che però non spaventa i The Pineapple Thief.

“Versions Of The Truth” è un disco estremamente controllato e studiato nel dettaglio. Ogni singola nota e ogni singolo colpo non è lasciato al caso ma è frutto di un minuzioso studio che rimanda al sapiente uso delle dinamiche di cui sopra.

“Versions Of The Truth” è un disco “sinusoidale”

“Versions Of The Truth” è un disco “sinusoidale”. Un disco che cambia di continuo e si muove agilmente tra momenti di quiete e momenti di ritmiche incalzanti e distorsori prepotenti. Il tutto sempre nell’ottica di un controllo sonoro minuzioso ma comunque in grado di tenere alta l’attenzione dell’ascoltatore, sempre vigile e pronto a captare la particolarità degli arrangiamenti.

I The Pineapple Thief sono una band molto interessante che partendo da solide basi sonore e concettuali è riuscita a concepire un disco di carattere e con tante belle idee. Non siamo davanti alla classica band indie/alternative rock, qui entrano in gioco molte altre dinamiche prese in prestito dal progressive e dalla sperimentazione sonora. Il risultato è un sound affascinante, colmo di grandi idee ma, soprattutto, coerente e sempre interessante.

“Versions Of The Truth”, un disco estremamente naturale

Quando si parla di progressive (moderno) spesso si rischia di incappare in assoli interminabili e dimostrazioni di forza e tecnica fini a se stesse. I The Pineapple Thief, invece, rendono il tutto estremamente naturale e talmente fluido da sembrare addirittura “semplice”. Ovviamente dietro a “Versions Of The Truth” c’è una grandissima tecnica e una grandissima competenza sonora e compositiva che la band presenta nella maniera più genuina possibile.

I The Pineapple Thief sono una band molto interessante che è riuscita a produrre un disco coerente e di carattere. Un disco come “Versions Of The Truth” si ascolta con estremo piacere, non annoia mai e regala all’ascoltatore momenti di riflessione sempre stimolanti e intriganti. L’ascolto è decisamente consigliato.

Versions of the Truth

Listen to Versions of the Truth on Spotify. The Pineapple Thief · Album · 2020 · 10 songs.

(Visited 2 times, 1 visits today)