“THIS IS ROCK - vol.1” della VOLCANO RECORDS è firmato dagli emergenti
Cover dell'album "This is Rock - Vol 1"
Cover dell'album "This is Rock - Vol 1"

“THIS IS ROCK – vol.1” della VOLCANO RECORDS è firmato dagli emergenti

E c’è chi dice che il rock sia morto. La maggior parte delle emittenti radiofoniche, purtroppo, non fanno che alimentare questa diceria. Sono in pochi, infatti, a dare spazio alle tante sfumature del rock, da quello più commerciale alle nicchie di doom metal, quelle che solo stomaci ruvidi riescono a digerire. Ma perlopiù sono i grandi nomi del passato ad andare in rotazione sui canali radio più ascoltati nel Belpaese. E ogni volta che si esulta per quella breve parentesi di rock più tradizionale in mezzo a tanta trap e indie-pop, si sottrae ossigeno alle giovani leve che del rock vorrebbero fare la propria vita. Il mondo dell’underground è brulicante di armonie graffianti e indiavolate, e di identità musicali molto interessanti. La Volcano Records, con la nuova compilation “THIS IS ROCK – vol.1”, ci darà un assaggio della qualità artistica di musicisti a cui gli ascolti non rendono giustizia.

https://www.facebook.com/volcanopromotion/photos/a.1039796179369929/2599201333429398/?type=3&theater

Per sponsorizzare le creazioni artistiche emergenti, la Volcano Records si avvale di un espediente. I brani di “THIS IS ROCK – vol.1” saranno registrati insieme ad alcuni artisti già affermati nella scena rock mondiale. Stiamo parlando di nomi importanti come Amanda Somerville ex-AvantasiaGuthrie Govan, John Payne degli Asia. Non vengono lasciati da parte musicisti che dagli anni ’80 rendono onore all’heavy metal in Italia. Direttamente da Milano, ci saranno i Love Machine, e gli Elektradrive  da Torino. Un’altra stella del firmamento della musica sarà ascoltabile su “THIS IS ROCK – vol.1”: Docker’s Guild. Esattamente, stiamo parlando proprio di quel genio di Douglas Docker, musicista e produttore francoamericano che ha messo la firma sotto innumerevoli progetti musicali come quelli di Tony Mills, Biloxi, e il “Vivaldi Metal Project” di Mistheria. L’album uscirà il 26 aprile, ma la Volcano Records ha già reso disponibile le preordinazioni. Buon ascolto e let’s rock!