Fadi Fawaz, ex compagno di George Michael è stato arrestato poche ore fa dalla polizia Londinese. Il parrucchiere, diventato famoso dopo aver iniziato a frequentare il cantante, ormai scomparso da quasi tre anni, occupava la casa sin dal giorno della sua dipartita. A quanto pare, non fu mai citato nel testamento del valore di oltre 97 milioni di sterline. A detta sua però, l’ex compagno e cantante gli avrebbe dato il permesso di rimanere a vivere in casa sua – abitazione del valore di oltre 5 milioni di sterline – subito prima della sua morte. La famiglia è tuttora in conflitto con l’uomo che continua ad occupare la magione.

Arrestato in apparente stato di coscienza alterato, dopo aver arrecato danni all’abitazione

Sembrerebbe che una vicina di casa abbia chiamato la polizia, vedendo un uomo a torso nudo aggirarsi sul tetto della casa. Già precedentemente Fadi Fawaz era stato visto fumare in balcone. I vetri della casa per la maggior parte erano già stati distrutti. L’intervento della polizia ha portato all’arresto del parrucchiere che sembra aver riferito di “lavori di ristrutturazione in corso”. Chiamati addirittura i vigili del fuoco per fermare le ingenti perdite d’acqua all’interno dell’abitazione, dovute a tubi divelti.I lavori di ristrutturazione, a detta sua, avrebbero portato dei piccoli inconvenienti, come le finestre rotte e i tubi danneggiati, oltre ad altri danni riportati nella magione. Sembra che subito dopo l’arresto, Fawaz sia stato rilasciato, ma rimane ancora indagato.

Di seguito il video dell’arresto pubblicato su Mail Online, avvenuto intorno alle 19.00. Clicca sull’immagine sotto per vedere il video.

(Visited 2 times, 1 visits today)