Anche Shade è positivo al Coronavirus. Il rapper ha dato l’annuncio della sua positività direttamente dal suo profilo Instagram sul quale sta raccontando la sua quarantena.

Shade, i diari della quarantena sui social

Tra le difficoltà a rappare e i commenti dei complottisti sui social, Shade ha deciso di affidare il racconto della quarantena ai social, nella speranza di sensibilizzare fan e non a indossare la mascherina e a rispettare le norme del distanziamento sociale. Sotto il post si legge:

«Sapete che sono stato parecchio male nei giorni scorsi, mi sono messo in isolamento preventivo e ho scoperto di essere positivo al COVID-19. Nella percezione comune questo virus attacca solo persone anziane o con patologie pregresse eppure io sono giovane, mi alleno quasi tutti i giorni, e vi garantisco che ci sono stati momenti in cui a fatica mi sono riuscito ad alzare dal letto e in cui perfino respirare bene mi sembrava la cosa più difficile del mondo»

Shade è l’ennesimo artista risultato positivo al Coronavirus che ha scelto i suoi social per sensibilizzare le persone a non sottovalutare il virus. E ancora sul suo profilo Instagram si legge:

«Essendo bloccato a casa mi sono detto: vabbè, almeno scrivo. Ho scritto una strofa… non riesco a rapparla! Continuo a tossire, non riesco a fare gli extrabeat. Il Covid mi ha tolto i poteri. Ogni volta che ci provo mi strozzo»

I complottisti del Covid e l’appello a Presidente del Consiglio

Poi tornando sulla questione dei complottisti e dei negazionisti del Covid, il rapper ha detto:

«Dicono che Conte mi ha chiamato per convincermi a diffondere fake news… che ho una normale influenza e mi sono fatto suggestionare. Mi sembra di essere protagonista di una puntata di Black Mirror!»

Sono state moltissime le contestazioni degli ultimi giorni che hanno accusato il Governo di diffondere il terrore e dati falsi sull’andamento del virus. Chiaramente stiamo parlando di fanatismo senza alcun fondamento logico o scientifico ma, lo sappiamo tutti che la rete è terreno fertile per certe ideologie. Del resto se il Presidente del Consiglio ha dovuto chiamare in causa Chiara Ferragni e Fedez per far capire alle persone che bisogna indossare la mascherina, la situazione è decisamente grave. Poi Shade in uno dei suoi post si è rivolto direttamente a Giuseppe Conte, dicendo:

«Se mi vuoi chiamare fallo, ma se mi dici un orario… che sia quello»

Un po’ egocentrico, certo. Ma se servisse a sensibilizzare le persone sulla pericolosità del virus ben venga anche l’ego di Shade.

SHADE – AUTOSTOP (Official Video)

SHADE – AUTOSTOPAscolta qui: https://shade.lnk.to/Autostop Una produzione Borotalco.TvRegia e montaggio: Federico SantaitiLine Producer / Location Manager: A…

 

(Visited 1 times, 1 visits today)