Il 27 febbraio 2020 iniziavano a prendere il via le prime restrizioni dovute al virus che poi sarebbe scoppiato in breve tempo nella pandemia che oggi tutti conosciamo. Un giorno significativo per la musica e per tutti gli addetti al settore, che si sono visti privati del loro lavoro. Misura drastica seppur necessaria.

Ora, oltre 130 live club storici della nostra penisola tornano a brillare tutti insieme per una sera. Una sera che vedrà grandi ospiti che hanno calcato quei palchi e che hanno fatto la storia della musica. La lista è lunga ma non per questo ci limiteremo a segnare i più noti.

Un evento gratuito che sarà disponibile il 27 febbraio 2021 alle ore 21.00 sul canale www.ultimoconcerto.it.

“L’ultimo Concerto?” è un’iniziativa che è stata promossa da KeepOn LiveArci Assomusica, con la collaborazione di Live DMA. Quest’iniziativa prende il via il 28 gennaio, quando gran parte dei locali storici italiani ha deciso di pubblicare le immagini delle proprie facciate, sovrastate da un punto interrogativo. Un’immagine che per chi come noi vive di musica e ha provato emozioni in tanti di questi locali, non può essere ignorata, ne dimenticata.

La partecipazione degli artisti ovviamente, gioca sempre un ruolo fondamentale in questa vicenda. Sì, perché sono stati proprio loro a voler supportare quest’iniziativa. Esattamente come ognuno di questi locali li ha supportati all’inizio. Perché se c’è un anello che lega un’artista o una band a passare dal suonare nella propria cameretta a fare i tour dei grandi palazzetti, sono proprio i live club. Quei locali in cui si respira arte, musica, e non solo. Dove puoi immergerti alla scoperta di nuovi suoni, di nuove immagini e di nuovi colori. Quei locali dove le menti si incontrano e fanno nascere progetti, dove i grandi artisti si sono fatti le ossa e hanno ricevuto i primi applausi.

Potremmo, seppur a distanza, vedere di nuovo gli artisti che amiamo salire sui palchi che abbiamo visto per anni, respirando tutti la stessa aria.

Oggi tanti di questi anelli rischiano di chiudere per sempre i battenti. Non è colpa di nessuno, è chiaro. Una pandemia globale non è ciò che ci si aspetta da un giorno all’altro. Ma questo è quanto, e ognuno nel suo piccolo deve cercare di frenare questa caduta. Parlando di dati inoltre, i live club sono secondi solo al settore sportivo come utenza e fatturato. Secondi solo al Cinema come numero di spettacoli realizzati. Eppure questa categoria è fortemente sottovalutata e poco protetta. Non è stato mai riconosciuto il valore di questi luoghi, come accade con Cinema e Teatri.

Da qui l’iniziativa “L’ultimo concerto?”. Quindi, il 27 febbraio 2021 sarà una data importantissima per tutti questi locali, per queste realtà. Potremmo, seppur a distanza, vedere di nuovo gli artisti che amiamo salire sui palchi che abbiamo visto per anni, respirando tutti la stessa aria. Stavolta sarà diverso. Ma concedetevi una serata e supportate artisti e locali guardando dei grandi spettacoli. Tutto il resto, può aspettare per un paio d’ore.

Segue la lineup completa aggiornata al 15/02/2021

Finley e Duo Bucolico dal VIDIA di Cesena
Fuh dal CINEMA VEKKIO di Corneliano D’Alba (CN)
Gazebo Penguins dal MATTATOYO – Arci di Carpi (MO)
Giorgio Canali dal CAP10100 di Torino
Giuda dallo SPLINTER CLUB – Arci di Parma
Gnut da MMB di Napoli
Kusher da CANTINE COOPUF di Varese
Lacuna Coil dall’ALCATRAZ di Milano
La Malasorte dallo ZEI SPAZIO SOCIALE di Lecce
Legno da LA LIMONAIA di Fucecchio (FI)
Lion D dal VIBRA – Arci di Modena
Los Amigos dal CIRCOLO CULTURALE FLORIDA – Arci di Modena
Lo stato sociale e I Botanici dal LOCOMOTIV di Bologna
Mamicarburo dal VIZI DEL PELLICANO – Arci di Correggio (RE)
Mannaggia dallo SPARWASSER – Arci di Roma
Manuel Agnelli & Rodrigo D’Erasmo dal BLOOM di Mezzago (MB)
Marco Frattini (C’mon Tigre) dal DIAGONAL di Forlì
Marina Rei dall’ANGELO MAI di Roma
Mecò e il Clan dal RADECHE FONNE – Arci di Belforte del Chienti (MC)
Mellow Mood dal CAPITOL di Pordenone
Metis dall’ARCI APP COLOMBOFILI di Parma
Ministri dal NEW AGE di Roncade (TV)
Mirkoeilcane dal LARGO VENUE di Roma
Mudimibi dal MAMAMIA di Senigallia (AN)
Orchestra Senzaspine dal MERCATO SONATO – Arci di Bologna
Pinguini Tattici Nucleari e Cara Calma dallo SPAZIO POLARESCO di Bergamo
Punkreas dal CIRCOLONE DI LEGNANO (MI)
Renzo Rubino dal CASTELLO VOLANTE di Corigliano d’Otranto
Roby Facchinetti dal DRUSO di Bergamo
Roy Paci dal CANDELAI di Palermo
Subsonica dall’HIROSHIMA MON AMOUR di Torino
Sud Sound System e Après La Classe al DEMODÈ di Modugno (BA)
Svetlanas dal BLACKSTAR di Ferrara
Tasso + Band da L’ARTEFICIO – Arci di Torino
The Manages dallo SKALETTA ROCK CLUB – Arci di La Spezia
Tre Allegri Ragazzi Morti dall’ASTRO CLUB di Fontanafredda (PD)
Unruly Girls dal KINETTA SPAZIO LABUS di Benevento
Zen Circus dal THE CAGE di Livorno

(Visited 2 times, 1 visits today)