Robbie Williams (45 anni) durante una esibizione alla 67° edizione del Festival di Sanremo – Italia, 8 febbraio 2017.
Robbie Williams (45 anni) durante una esibizione alla 67° edizione del Festival di Sanremo – Italia, 8 febbraio 2017.

ROBBIE WILLIAMS, in arrivo il nuovo progetto musicale dell’ex TAKE THAT

Buone notizie per i fan di Robbie Williams, a quanto pare l’ex Take That sarebbe a lavoro per formare un nuovo gruppo.

Chi parteciperà al nuovo progetto di Robbie Williams?

La notizia arriva nel corso di una diretta di Instagram dove Robbie Williams ha detto di aver iniziato una collaborazione con due cantautori australiani.

«È un piccolo progetto che sto portando avanti con un paio di miei amici, Flynn Francis e Tim Metcalfe. Stiamo mettendo insieme una band»

Il “piccolo progetto”, quindi, si distacca completamente dalla reunion virtuale dei Take That per raccogliere fondi a sostegno dell’associazione di musicoterapia Nordoff Robbins e Crew Nation, per i lavoratori dello spettacolo colpiti dalla pandemia.

Per un breve istante i fan della storica boy band avevano creduto a una nuova reunion e, magari, a un nuovo disco, ma a quanto pare dovranno accontentarsi di questo nuovo progetto segretissimo.

Robbie Williams, ripartire alla grande dopo la pandemia

Sempre durante la diretta Instagram, Robbie Williams ha spiegato di come le esibizioni di questo nuovo progetto non saranno convenzionali e, anzi, vorrebbero coinvolgere luoghi per l’esposizione di opere d’arte e qualcosa di molto vicino ai rave party. Tutto è ancora molto vago ma l’artista ha iniziato a sondare il terreno e a dare qualche piccola anticipazione ai suoi fan.

«Farò questa cosa con i miei amici: formare una band, affittare uno spazio e mettere lì la mia arte. Durante il giorno sarà una galleria. Poi di notte farò il DJ e sarà uno spazio musicale, qualcosa che quelli della mia età chiameranno rave. (…) Berlino, Tokyo… voglio farlo in diversi posti. Sarà divertente, no?»

Quanto dovremmo ancora aspettare?

Al momento non ci sono altre informazioni al riguardo, anche se con buona possibilità la cosa si concretizzerà nel 2021 se non addirittura nel 2022, quando la pandemia sarà sotto controllo. Ovviamente il ritorno alla normalità e il ritorno ai concerti (magari anche ai rave) è ancora una piccola luce alla fine del tunnel ma, sicuramente, durante questi mesi non è mancata la voglia di fare. Il nuovo progetto di Robbie Williams ne è la prova e sicuramente sarà un qualcosa di incredibile.