Claudio Baglioni (69 anni) durante la 68esima edizione del Festival della Canzone – Sanremo, 7 febbraio 2018.
Claudio Baglioni (69 anni) durante la 68esima edizione del Festival della Canzone – Sanremo, 7 febbraio 2018.

Baglioni protagonista del concerto-evento per L’Aquila, il 30 agosto

Si intitola “Pace a noi” il concerto – spettacolo di chiusura della 728/a Perdonanza celestiniana, in programma davanti alla Basilica di Collemaggio, martedì 30 agosto.

Una serata che vedrà protagonista il cantautore Claudio Baglioni che metterà a disposizione il suo vasto repertorio. Un concerto accompagnato dall’orchestra del conservatorio “Casella” dell’Aquila diretta dal maestro Leonardo De Amicis. Una chiusura con un big della musica italiana, così come l’anno scorso era toccato a Renato Zero.

Il maestro Leonardo De Amicis, che cura anche la direzione artistica dell’evento celestiniano, ha contattato nei mesi scorsi Baglioni, proponendogli di partecipare all’appuntamento clou dell’estate nel capoluogo d’Abruzzo.

Un evento peraltro impreziosito dalla visita di Papa Francesco, atteso nella giornata di domenica 28 per l’apertura della Porta Santa.

‘Ho L’Aquila nel cuore, mi piacerebbe dedicarvi uno spettacolo ad hoc‘, mi ha detto Baglioni quando abbiamo parlato per la prima volta a telefono di questa serata – ha spiegato De Amicis -. Io gli ho fatto capire che mi stava togliendo le parole di bocca, visto che avevo intenzione di concepire una serata dai testi originali, che guardasse ai temi del perdono e della pace. Insomma, anche all’attualità di questo momento delicato a livello internazionale”.
“Baglioni mi ha manifestato il suo entusiasmo – ha aggiunto il maestro aquilano – facendomi capire che avrebbe avuto modo di lavorare sul progetto, in quanto i suoi impegni estivi sono relativamente pochi, dopo il successo delle serate alle terme di Caracalla, a Siracusa e Verona”