Elton John il 72° Festival di Cannes per il photocall di "Rocketman" – Francia, 16 maggio 2019.
Elton John durante il 72° Festival di Cannes per il photocall di "Rocketman" – Francia, 16 maggio 2019.

ELTON JOHN: continua la battaglia legale con l’ex moglie RENATE BLAUEL, in ballo 3 milioni di sterline

Continua la “schermaglia legale” tra Elton John e la sua ex moglie Renate Blauel. La stampa britannica grida allo scandalo e fa emergere rivelazioni sempre più pesanti sulla vita di coppia.

Elton John VS Renate Blauel, la parola agli avvocati

Tutto è iniziato con alcuni documenti che Renate Blauel e il suo legale hanno depositato presso la corte inglese. In questi documenti è emerso come la donna tentò il suicidio già al terzo giorno di luna di miele con Elton John trascorsa a Saint Tropez.

Dalle ricostruzioni della stampa inglese, pare che Renate Blauel non fosse contenta dell’andamento del matrimonio e quindi, fortemente depressa, tentò il suicidio ingoiando dei farmaci. Fortunatamente la neosposa venne trovata in tempo dalla staff di Elton John e portata prontamente in ospedale per essere sottoposta a lavanda gastrica. Dopo il breve periodo di convalescenza la donna venne riportata a Londra dallo staff del marito, per tornare in luna di miele qualche tempo dopo.

Ovviamente queste dichiarazioni hanno indispettito Elton John che ha passato la palla al suo legale:

«Elton ha sempre rispettato la privacy di Renate e continuerà a farlo. È ampiamente documentato come il loro matrimonio fosse del tutto civile e il rapporto mantenuto dalla coppia dopo il divorzio sia stato gentile, rispettoso e onorevole per trent’anni. Troviamo sconcertante che questa causa sia incentrata sulla privacy quando in ogni fase di questo procedimento Renate ha scelto di rendere le sue testimonianze di pubblico dominio – quando avrebbe potuto scegliere di mantenerle riservate – su presunte esperienze accadute durante il loro matrimonio, che va completamente contro l’intero spirito del caso. Questo non fa altro che dimostrare che il vero scopo di questa causa sia quello di estorcere una grossa somma di denaro a Elton e offuscarne pubblicamente la reputazione per mezzo di falsità»

Renate Blauel, chiesti tre milioni di sterline di risarcimento a Elton John

Renate Blauel ha chiesto ben tre milioni di sterline come risarcimento per essere stata menzionata dall’ex marito nella sua autobiografia dal titolo “Me”. La donna accusa Elton John di aver inserito nel libro alcuni aneddoti poco gratificanti che erano coperti da una sorta di accordo di riservatezza. L’ingente somma chiesta dalla donna sarebbe quindi un risarcimento per “gravi disagi psicologici” causati dalla rivelazione di questi aneddoti. Vedremo come finirà per Elton John e Renate Blauel; solo una cosa è certa: in questi tempi così duri solo il “sano” e vecchio gossip può distrarre gli inglesi dalla paura del Covid.