Ronnie Wood, storico chitarrista dei The Rolling Stone, durante un concerto.
Ronnie Wood, storico chitarrista dei The Rolling Stone, durante un concerto.

RONNIE WOOD viene premiato con le chiavi della città di Londra

Ronnie Wood, storico chitarrista dei The Rolling Stones, ha ricevuto una importante onorificenza, ossia la Freedom of the City of London. Per chi non sapesse cosa fosse, si tratta della tradizione londinese in cui si ricevono le “chiavi della città”. Una pratica che viene dal Medioevo, quando le città erano fortificate da mura altissime, e chi possedeva le chiavi, per l’appunto, poteva entrare e uscire a proprio piacimento. Ronnie Wood ha postato sui propri account social un ringraziamento speciale:

«Signor Sindaco, Signore e Signori, sono onorato di ricevere il Freedom of the City of London. Da bambino, ho visto la città dai canali e negli anni l’ho vista da molte prospettive diverse. Nonostante la mia carriera nella musica e nell’arte mi abbia portato in tutto il mondo, non sono mai così felice come quando torno a casa in questa grande città in cui sono nato. È una bella sorpresa essere premiato con questo riconoscimento io, Sally e le mie gemelle Alice e Gracie siamo molto orgogliosi. Spero vivamente di incontrarvi di persona alla Guildhall quando le circostanze lo permetteranno»

Ai giorni nostri acquisisce un valore più simbolico. Certo, con la Brexit faranno un sacco comodo, ma nessuno aveva dubbi sul fatto che Ronnie Wood fosse un personaggio illustre nella capitale inglese. Solitamente il “premio” viene consegnato al sindaco e personaggi importanti. Prima di lui, a ricevere la Freedom of the City of London sono stati: Lady Diana, Nelson Mandela, Luciano Pavarotti, Morgan Freeman, Judi Dench, Annie Lennox e JK Rowling.