Eddie Van Halen, in questo caso non fotografo, ma fotografato – Jones Beach Theater, New York.
Eddie Van Halen, in questo caso non fotografo, ma fotografato – Jones Beach Theater, New York.

Una MURALE in onore a EDDIE VAN HALEN, oggi avrebbe compiuto 66 anni

Tre mesi fa ci lasciava Eddie Van Halen, pioniere del suono e delle tecniche musicali, lasciando un vuoto incolmabile nel mondo della musica. Oggi il celebre chitarrista avrebbe compiuto 66 anni. Per celebrare e onorare la sua, l’artista Robert Vargas ha realizzato un gigantesco murale di fronte al Guitar Center di Hollywood. Poco tempo fa l’artista aveva parlato ai microfoni di radio KXFM 104.7, dichiarando:

«Siamo davvero entusiasti di farlo quel giorno e di donarlo al mondo. Questo sarà il primo murale di Eddie Van Halen negli Stati Uniti, ma soprattutto qui a Hollywood, dove loro si sono fatti le ossa»

Non è una scelta casuale, infatti, quella di realizzare il murale proprio a Los Angeles: è proprio al Guitar Center che venne girata parte del video musicale di “Panama”. E infatti, nel video postato sui social è possibile ascoltare proprio il famosissimo brano dei Van Halen.

Quello di Robert Vargas non è stato il primo murale dedicato a Eddie Van Halen. L’artista te aveva già fatto uno, poco tempo dopo la sua morte, fuori al Archer a Victoria, British Columbia, in Canada. Robert Vargas è molto conosciuto e apprezzato nella città di Los Angeles, luogo dove è nato e cresciuto. Uno tra i suoi lavori più famosi è il murale dedicato a Mike Muir, voce e leader dei Suicidal Tendencies’.

Eddie Van Halen, un nome che è ormai leggenda. Da tutto il mondo sono arrivati tributi e saluti a una delle icone della musica. Poco tempo fa il figlio Wolfgang, che è anche bassista dei Van Halen, ha pubbicato un brano dedicato al padre, intitolato “Distance”, scritto prima del tragico evento. A proposito di questo, il ragazzo ha detto:

«Mentre mio padre continuava a lottare con vari problemi di salute, immaginavo come sarebbe stata la mia vita senza di lui e quanto mi sarebbe mancato. Sebbene questa canzone sia incredibilmente personale, penso che a chiunque riguarda l’idea di avere una perdita profonda nella propria vita»