Un'immagine promozionale di Alessandro Orlando Graziano.
Un'immagine promozionale di Alessandro Orlando Graziano.

ALESSANDRO ORLANDO GRAZIANO e i VOYAGES EXTRAORDINAIRES (Album)

Alessandro Orlando Graziano è un cantautore romano con vent’anni di carriera alle spalle. Vent’anni di esperienza che si sentono tutti, confluendo nella raffinatezza dei brani di “Voyages Extraordinaires”. Il lavoro è composto di un doppio CD, in uscita l’11 novembre 2018 per l’etichetta Paradigma Music. La carriera di Alessandro Orlando Graziano vanta collaborazioni importanti, sia come autore che come interprete. In particolare cito il brano “Da lontano”. È una composizione frutto della collaborazione con Roberto Colombo e Antonella Ruggiero, in occasione del Festival di Sanremo nel 2014. Brano, peraltro, di cui è presente una versione cantata da lui stesso in “Voyages Extraordinaires”.

“Voyages Extraordinaires” è un doppio album. Il primo disco contiene un live studio recording in presa diretta di dieci delle tracce più significative dell’autore, che in maniera volutamente grezza ripercorre la sua storia. Accompagnato da capacissimi musicisti, Alessandro Orlando Graziano rivisita i suoi brani con uno slancio di innocenza e genuinità, senza troppo curarsi della qualità del suono o della perfetta resa.

Con “Voyages Extraordinaires” Alessandro Orlando Graziano affronta il tema del tempo, del suo passaggio e dei cambiamenti che comporta.

Il secondo disco contiene dieci inediti, la cui resa è al contrario impeccabile, frutto di una cura certosina. Per la registrazione dei brani l’autore si è avvalso della collaborazione con personaggi illustri, quali Sandra Milo, Ivan Cattaneo, Rosario Di Bella, Attilio Fontana e molti altri. Alcune collaborazioni funzionano meglio di altre. Proprio Sandra Milo è adorabile, con la sua leggerezza. Ma in generale ogni canzone del disco costruisce un piccolo mondo credibile, vero, autentico.

Con “Voyages Extraordinaires” Alessandro Orlando Graziano affronta il tema del tempo, del suo passaggio e dei cambiamenti che comporta, che siano visibili o meno. La poetica del cantautore va dritta al dunque, senza troppe sofisticherie e senza essere (troppo) pretenzioso. Ma d’altra parte è proprio questa la qualità essenziale per un cantautore. Trovare un linguaggio per comunicare la propria interiorità, al tempo stesso personale e condivisibile. Il cantautore romano ci riesce bene, grazie anche alle scelte azzeccate degli interpreti che si affiancano a lui in tutte le tracce del secondo volume di “Voyages Extraordinaires”. Non è un ascolto semplice. Bisogna prendersi tempo per ascoltare l’album e lasciarlo entrare, comprenderlo e apprezzarlo. Ma una volta fatte vibrare le giuste corde, diventa un ascolto prezioso.

[one_half]

 

ALESSANDRO ORLANDO GRAZIANO

VOYAGES EXTRAORDINAIRES

5 novembre 2018

Paradigma Music

[/one_half]

[one_half_last]

[/one_half_last]