Bon Jovi durante il concerto Because We Can del 2013 in North Carolina
Bon Jovi durante il concerto Because We Can del 2013 in North Carolina

Finalmente è stato svelato il titolo del nuovo album dei BON JOVI

È stato annunciato il 27 agosto durante la crociera concerto “Runway Paradise” il titolo del nuovo album dei Bon Jovi. Il lavoro che farà da successore a “This House Is Not For Sale” sarà “Bon Jovi 2020”. Sicuramente non è il titolo più accattivante dell’anno, ne tanto meno il più particolare, ma a tutto c’è una spiegazione. Il frontman della band (per chi non lo sapesse, trattasi proprio del signor Jon Bon Jovi) ha dato spiegazioni in merito alla scelta del nome del lavoro. Nulla di particolare in realtà, non ci sono grandi spiegazioni da dare in merito alla banalità e semplicità di questo nome se nome se non: «Il 2020 è anno di elezioni, quindi perché no?» In tanti in realtà potremo rispondere “ma perché sì?”.

Una scelta scontata quella dei Bon Jovi nel dare il titolo al loro album

Insomma, Bon Jovi è da sempre sinonimo di qualità, senza dubbio. E se l’abito non fa il monaco, allora non è detto che le tracce del disco debbano per forza risultare scialbe come il nome. Il cantante ha infatti aggiunto: «Il disco precedente parlava di faccende personali, ma ora ce lo siamo lasciato alle spalle. Adesso ho una visione più chiara per il futuro». Infatti il nuovo disco ricalcherà tematiche decisamente diverse da quello precedente. Tra i temi fondamentali ci saranno quello dei veterani di guerra affetti da stress post-traumatico e le recenti stragi i Ohio e Texas. Quindi il nuovo album dei Bon Jovi avrà sicuramente un carattere decisamente più sociale di quello precedente.

“Bon Jovi 2020” sarà un album dal carattere sociale e non personale

Il disco è atteso ovviamente per il 2020. Non è ancora stabilita una data certa, ma indiscrezioni parlano addirittura di un uscita anticipata all’ultimo mese del 2019. Sicuramente entro febbraio del 2020 i fan più accaniti potranno già essere in possesso del nuovo lavoro dei Bon Jovi. Le tracce infatti sembrano essere già state incise presso gli Ocean Way Nashville Recording Studios, a Nashville. “Bon Jovi 2020” insomma non si farà aspettare, bisognerà solo capire se avrà qualche tipo di influenza sulle elezioni americane o se semplicemente sarà totalmente annichilito dalle stesse, passando in sordina come un album privo di carattere. Al momento non sono ancora disponibili ne singoli ne video che anticipano l’uscita del lavoro.