Sting durante un concerto all'evento Griminelli & Friends
Sting durante un concerto all'evento Griminelli & Friends – Emilia Romagna, 20 novembre 2019.

“Consegna il dipinto a STING”: l’ultimo desiderio di un ufficiale di polizia malato

Sting sta per soddisfare l’ultimo desiderio espresso in punto di morte da un ufficiale di polizia. Il merito di tutto è di Mickey, la figlia del cantante che tramite Instagram è entrata in contatto con la figlia dell’ufficiale di polizia che le ha raccontato dell’ultimo desiderio del padre

La richiesta dell’ufficiale di polizia malato

La donna ha raccontato che, in punto di morte, il padre le ha chiesto di consegnare a Sting un dipinto che lo ritrae. Una richiesta insolita, che però la figlia non si è sentita di negare al padre come ultimo desiderio. Perciò si è attivata per arrivare direttamente all’ex Police in qualsiasi modo possibile.

Fortuna che nell’era dei social network è più facile di quello che sembra contattare direttamente i nostri idoli, ricevere una risposta è una questione diversa, ma la donna non si è data per vinta. Ha raccontato la 36enne figlia del poliziotto:

«Durante i suoi ultimi giorni, abbiamo rovistato nei suoi averi, uno per uno. Lui mi diceva a chi consegnarli. Ho estratto il dipinto di Sting da una vecchia scatola e gli ho chiesto: “Cosa devo farne di questo?” La sua risposta fu immediata. “Dallo a Sting”, disse. Tutti iniziammo a ridere. Ma papà divenne molto serio. Socchiuse gli occhi. Mi guardò bene e disse: “Dallo a Sting”. Quindi immagino che sia il mio ultimo incarico»

La donna ha poi aggiunto:

«Un giorno costruì un piccolo studio nel retro di casa nostra. E ha dipinto un unico quadro, un ritratto di Sting copiato dalla copertina di un album. Poi fu molto indaffarato con il lavoro e non ha mai più usato lo studio. Diceva sempre: “Quando mi ritirerò”. “Tornerò all’arte, quando mi ritirerò”. “Lo mostrerò in una galleria, quando mi ritirerò”. Ma quella volta non è mai arrivato»

Una storia a lieto fine

Questa storia così commovente è arrivata fino a Mickey che ha immediatamente contattato suo padre per raccontargli di questa richiesta. Sting, quindi, ha ricevuto il ritratto e ha esaudito l’ultimo desiderio dell’ufficiale di polizia.