Strappare lungo i bordi: chi c’è dietro la colonna sonora?

La risposta sarebbe molto semplice per chi conosce già bene Zerocalcare, ovvero: Giancane! Bene, potremmo chiudere qui l’articolo, ma forse alcuni di voi non capirebbero. Infatti la serie girà quasi totalmente attorno alla romanità, nelle sue mille sfaccettature, e in musica Giancane la rappresenta da anni in maniera piuttosto fedele. Non è la prima volta che i due artisti però collaborano, infatti già in passato i due si erano incontrati a favore del cantante, dove proprio Zerocalcare si era occupato del video di Ipocondria, in featuring con un altro romano doc. Rancore.

Oggi invece la situazione si è ribaltata ed è Giancane che corre in aiuto dell’amico per comporre la colonna sonora della serie “Strappare lungo i bordi” che solo nella prima settimana ha fatto registrare streaming decisamente soddisfacente e ha monopolizzato i meme sui social. Una serie che affronta le emozioni a tutto tondo, portando lo spettatore a ridere, intristirsi, piangere, provare ansia. Insomma, una montagna russa dalla quale è difficile scendere e che con la colonna sonora di Giancane ha trovato il suo Graal. La title track che apre ogni puntata è “Strappati lungo i bordi” e già è virale, come il resto dei brani che stanno iniziando a prendere piede.

Ovviamente negli altri brani contenuti nella soundtrack non è presente solo Giancane, ma si sono prestati diversi artisti a dare la voce a quest’opera. Troviamo la partecipazione di Tiziano Ferro che ha prestato la sua “Xdono”, Troviamo anche Manu Chao, Gli Utlimi, gli M83. Insomma, una colonna sonora di tutto rispetto che accompagna una serie che ne merita altrettanto. Per non far torto a nessuno quindi vi lasciamo direttamente la playlist ufficiale della serie, che merita di essere ascoltata anche oltre la narrazione di Zerocalcare. Ma onestamente, fate un favore a voi stessi e guardatela!