Emma Marrone e Alessandra Amoroso.
Emma Marrone e Alessandra Amoroso.

Un PEZZO DI CUORE da EMMA MARRONE e ALESSANDRA AMOROSO

Due voci e due generi completamente diversi che si uniranno finalmente in un duetto che sta creando molte aspettative. Probabilmente le due artiste hanno in comune solo il fatto di provenire dal Salento e di essere state reduci da Amici di Maria De Filippi. Dal profilo di Emma Marrone trapelavano i primi indizi sull’esistenza di “Pezzo di cuore” già da qualche giorno. Infatti la voce di “Fortuna” aveva condiviso il video della prima esibizione con la collega Alessandra Amoroso all’Arena di Verona. Non doveva essere impossibile prevedere la prossima uscita del singolo che le vedrà protagoniste in questa collaborazione.

Alessandra Amoroso è reduce da un’estate di successo. “Karaoke”, il featuring con i Boomdabash, è stata letteralmente la regina dell’estate. In attesa di un possibile album che metterebbe a nudo finalmente la passione della voce di “Vivere a colori” per il soul e l’r’n’b (link all’articolo). Emma Marrone ha ultimato da poco la sua esperienza di giurata di X Factor. Inoltre, in autunno ha registrato con Roberto Vecchioni una versione di “Autunno” di Francesco Guccini. Sarà possibile ascoltarla nell’album tributo al maestro delle parole emiliano “Note di viaggio – Capitolo 2: non vi succederà niente”.

Ecco come Emma Marrone e Alessandra Amoroso hanno commentato la prossima uscita di “Pezzo di cuore”

Emma Marrone

«Due ragazze completamente diverse l’una dall’altra, due storie parallele, una passione in comune la musica. Abbiamo portato avanti i nostri progetti e ci siamo sempre supportate a vicenda e oggi siamo qui insieme. “Pezzo di cuore” è la nostra canzone, la vostra canzone. Abbiamo unito i nostri mondi per crearne uno nuovo dove c’è posto per tutte le persone che come noi amano la musica e la condivisione»

Alessandra Amoroso

«“Pezzo di cuore”, il tuo regalo per me, per noi! Poter parlare del nostro bene, del nostro rapporto nonostante tutto e tutti attraverso l’unica arma che ci ha saputo difendere, far conoscere, far comprendere… la musica. Ci siamo confidate, guardate da lontano, supportate, ascoltato i nostri silenzi mentre tutto fuori urlava. Grazie: inizia la nostra avventura»