Album d'esordio per Dieci, polistrumentista di origini piemontesi
Album d'esordio per Dieci, polistrumentista di origini piemontesi

VITAMINE, l’esordio di DIECI, conquista per la sua spontaneità

Album d’esordio Roberto Grosso Sategna, in arte Dieci: “Vitamine” è il sogno non più nel cassetto del polistrumentista di origini piemontesi. Membro dei Drink To Me dal 2011, band indie rock capeggiata da Marco Jacopo Bianchi, e batterista negli ultimi live di Cosmo, Dieci vanta già una carriera da musicista professionista. Questo album è un regalo che sognava di farsi da tempo e che finalmente è diventato realtà.

“Vitamine” è un disco colorato come una giornata di sole: Dieci si muove tra il gioco e la serietà, tra esuberanza ed intimismo. I suoi testi sono a volte carezze, altre volte esortazioni, altre ancora saggi consigli. Il tutto in una cornice musicale che, su base elettronica, spazia tra il Funk, la Dance e l’RnB, e in cui le forti radici indie si fondono e si mescolano con una certa saggezza cantautoriale. Amore, malinconia, divertimento: osando e sperimentando, ogni sentimento è esplorato da Dieci con curiosità.

“Vitamine” è l’esordio di Dieci: un disco colorato come una giornata di sole, in cui la musica si muove tra gioco e serietà.

Se nelle canzoni come “Coperte”, “Into the wild” o “Scogli”, l’impronta indie è ben dichiarata, spicca nei rimanenti brani la ricerca di un divertimento più sofisticato: si passa per la giocosa “Africa”, l’onirica “Isola”, l’esotica “Gelosia”. Le ultime due canzoni costituiscono davvero un’interessante chiusura, per un album già di per sé alla ricerca del multiforme. “Le leggi di natura” e “Le sottrazioni” sono brani dai toni fortemente intimistici; colpisce l’improvvisa dimensione acustica della prima e l’entrata di un corpo di archi nella seconda. Brani nostalgici, con un tocco di speranza e sicurezza conferitogli anche dall’accompagnamento musicale: chitarre acustiche, piano elettrico e, nel secondo caso, archi nel ritornello.

L’impronta indie, seppur chiaramente dichiarata, lascia spazio ad una sperimentazione curiosa e divertita che allontana l’album dal rischio della monotonia

Dieci dà vita ad un album scorrevole, giocoso e scoppiettante. Divertente ed equilibrato, “Vitamine” bilancia la giusta dose di spontaneità evitando di cadere nella banalità. Dieci brevi pillole di vitamina sono le canzoni proposte, ricche di idee, tematiche e di arrangiamento: in maniera sempre diversa, “Vitamine” solletica l’orecchio, conquistando per la sua leggerezza e la sua vitalità.

Vitamine

Listen to Vitamine on Spotify. Dieci · Album · 2021 · 10 songs.