Jonathan Davis, cantante dei KoRn
Jonathan Davis, cantante dei KoRn

KORN: a poche ore dal lancio sono sold-out le mascherine con inciso il loro logo

Le mascherine con sopra inciso il simbolo dei KoRn sono esaurite. L’articolo in questione è andato sold-out in pochissimo tempo dal lancio sul mercato. Erano state messe in vendita sul loro sito ufficiale, e gli utenti non si sono lasciati scappare questa ghiotta occasione. Per chi le volesse ardentemente, tuttavia, non c’è da disperare; le mascherine in stile chirurgico dei KoRn sono pre-ordinabili, e torneranno disponibili dal prossimo 20 marzo.

La reazione del web

Se da un parte i KoRn hanno venduto in pochissime ore tutte le mascherine, dall’altra sono stati abbastanza criticati. Molti utenti hanno definito i KoRn “vergognosi” e “squallidi” per via della loro presunta speculazione sul virus e l’allarmismo generale.

In fondo alla pagina dello shop della band è presente un disclaimer abbastanza dettagliato, che avverte i possibili compratori della non affidabilità delle mascherine nel “periodo Coronavirus”:

«Dichiarazione di non responsabilità: le maschere chirurgiche non sono considerate respiratori dall’OSHA. Sono resistenti ai fluidi, monouso, sono larghe e creano una barriera fisica tra la bocca e il naso di chi lo indossa e potenziali contaminanti nell’ambiente circostante. Sono comunemente utilizzate nelle strutture sanitarie per la protezione del paziente e sono spesso utilizzate anche per evitare che gli schizzi vengano a contatto con il viso di chi lo indossa. Tuttavia, le maschere chirurgiche non si chiudono perfettamente sul viso di chi lo indossa, né forniscono un livello affidabile di protezione dall’inalazione di particelle o virus sospesi nell’aria»

Coronavirus: concerti e gli eventi musicali rinviati

L’emergenza legata al Coronavirus e il rischio contagio degli ultimi giorni sta facendo andare in tilt il campo artistico, e di conseguenza anche quello musicale. Tanti concerti sono stati rinviati, e nelle ultime ore la lista si fa sempre più fitta. Fino al 3 aprile, infatti, non si potranno effettuare live, feste private ed eventi che riuniscano persone nello stesso luogo.