Ornella Vanoni, 85 anni
Ornella Vanoni, 85 anni

ORNELLA VANONI positiva al Coronavirus: “Mi ha presa! Sto bene”

Ornella Vanoni è positiva al coronavirus. Ad annunciarlo è la stessa artista sui suoi canali social dove ha immediatamente rassicurato tutti i suoi fan. L’artista ha pubblicato una foto che la vede con la testa fra le lenzuola e una didascalia con scritto: “Mi ha presa! Sto bene”.

Ornella Vanoni positiva al Coronavirus, le reazioni dei fan

Sono state immediate le reazioni dei fan e dei colleghi che hanno invaso le pagine di Ornella Vanoni per augurarle una pronta guarigione e per dimostrarle tutto il loro sostegno. Al momento non ci sono altri dettagli sullo stato di salute della cantante ma la foto rincuora non poco. Ornella Vanoni proprio di recente era tornata in studio per registrare il suo nuovo album che dovrebbe essere pubblicato nei prossimi mesi. Salvo, ovviamente, ulteriori ritardi dovuti all’emergenza sanitaria in corso. Pochi giorni fa la cantante 86enne aveva lanciato un appello per raccontare la situazione tragica di Milano e della Lombardia.

«Mi viene da piangere. State a casa. Le parole hanno un peso, certo. Ma non bisogna avere paura di usarle quando servono, vedi ‘coprifuoco’. Durante la guerra, e io l’ho vissuta, c’era il coprifuoco e sapevamo cosa bisognava fare: spegnere tutte le luci, perché il nemico non ci bombardasse, e adesso siamo in guerra»

L’emergenza Sanitaria non risparmia nemmeno i Vip.

Ornella Vanoni è solo l’ultima degli artisti e dei personaggi della TV risultati positivi al Coronavirus. Ovviamente, vista anche l’età della cantante, la preoccupazione è tanta, anche se la situazione sembra sotto controllo. L’emergenza sanitaria in corso sembra purtroppo non risparmiare nessuno, nemmeno i volti noti dello spettacolo che all’unanimità raccomandano ai loro fan prudenza e di stare in casa il più possibile. A Ornella Vanoni e a tutte le persone positive al Coronavirus, vanno i nostri migliori auguri e anche se la situazione è complicata, alla fine ne usciremo e torneremo a riabbracciarci in quella normalità che tanto ci manca.