sanremo giovani

SANREMO GIOVANI 2021, ecco i 3 vincitori che gareggeranno con i BIG al FESTIVAL DI SANREMO

Si è conclusa la finale di Sanremo Giovani 2021. 3 dei 12 sfidanti che si sono dati battaglia sul palco del Teatro del Casinò di Sanremo avranno accesso di diritto alla gara coi Big, per la 72° edizione del Festival di Sanremo. Il 15 dicembre scorso, in diretta su Rai 1 dalle ore 21:15 è andata in onda una delle finali più attese dell’anno. Durante le varie esibizioni Amadeus ha colto l’occasione per svelare i titoli dei 22 brani che i Big porteranno in gara sul palco dell’Ariston. Ma veniamo a noi, chi sono i vincitori di Sanremo Giovani 2021?

1° posto: Yuman – “Mille Notti”

A sbaragliare gli avversari e conquistare il podio di Sanremo Giovani 2021 è stato Yuman con il brano “Mille Notti”. L’artista elargisce sin da subito una spiccata sensibilità che riesce a trovare pieno sfogo nel brano presentato in diretta TV. Il ragazzo, classe ’95, si dice molto determinato, ma in più riprese ha sottolineato di gestire non troppo bene la pressione. E lo sappiamo, il Festival di Sanremo non fa prigionieri. Solo vittime. Riciuscirà nell’impresa con l’inedito “Ora e qui”? Staremo a vedere. Intanto, complimenti per il primo posto!

2° posto – Matteo Romano – “Testa e croce”

Matteo Romano è ufficialmente il secondo classificato di Sanremo Giovani per l’edizione 2021. Anche lui avrà di diritto accesso al Festival di Sanremo 2022 al fianco dei colossi della musica italiana. Il ragazzo, del 2002, è divenuto virale grazie al brano “Concedimi” su TikTok. Che in realtà era un semplice estratto, non un pezzo completo. Ovviamente ha ben deciso di farlo diventare un brano vero e proprio, visto il successo. E dobbiamo dire che ha fatto bene. Lo rivedremo con il brano inedito “Virale”, per rimanere in tema.

3° posto: Tananai – “Esagerata”

Tananai, invece, conquista il terzo posto con il brano “Esagerata”. Un brano indie con sonorità elettroniche e decisamente accattivanti. In fin dei conti il ragazzo compare anche nel “Disumano” di Fedez con il feat. in “Le madri degli altri”. Qualcosa vorrà pure dire. Anche lui, lo rivedremo presto con il brano inedito “Sesso Occasionale”. Non ci resta che morire di curiosità fino a febbraio del 2022, per goderci il Festival di Sanremo 2022. Ci sarete? Oh, certo che ci sarete. È la Sindrome di Stoccolma preferita.